Sanità internazionale 8 novembre 2016

Brexit: access to new medicines at risk

The United Kingdom could see patients unable to access modern medicines if the “hard Brexit” will be applied, the exit of the United Kingdom from the EU. It has been warned by the report for think tank Public Policy Projects. “Hard” Brexit could see Britain pushed to the back of the queue for new drugs because […]

The United Kingdom could see patients unable to access modern medicines if the “hard Brexit” will be applied, the exit of the United Kingdom from the EU. It has been warned by the report for think tank Public Policy Projects. “Hard” Brexit could see Britain pushed to the back of the queue for new drugs because applications for new drugs from Europe – a market of 500 million people – could take priority over UK market, which counts only 65 million inhabitants.

«Science and science-based industry is a global activity and we face a simple choice: we either participate in full in that global scientific community or we prejudice a key British national interest» Stephen Dorrell, former Secretary of State for Health, wrote.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Salute

È il fruttosio il killer dei nostri bambini. Nobili (Bambino Gesù): «Danni sul fegato. A 2 anni rischio obesità»

Uno studio dei ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù dimostra la correlazione tra consumo di alte quantità di fruttosio e sviluppo di malattie epatiche gravi. Valerio Nobili, specialis...