Politica 10 aprile 2017

Ticket, Saitta (Conf. Regioni): «Ripensarne il significato, proposte entro l’estate»

Il Ministro della Salute insieme alla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni, guidata dal coordinatore Antonio Saitta, riaprono il Tavolo per la revisione del sistema di compartecipazione alla spesa sanitaria. Il primo incontro effettivo è previsto per il 19 aprile

«Con il Ministro ci siamo dati una scadenza: istituiremo, immediatamente dopo Pasqua, un gruppo di lavoro dove ci siano rappresentanti del Ministero della Salute, del Ministero dell’Economia, delle Regioni, di Agenas e anche dei tecnici per affrontare il tema dei ticket». Così il Coordinatore degli Assessori Regionali alla Sanità, Antonio Saitta, al termine del primo incontro a Roma tra il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e le Regioni per discutere sulla revisione del sistema dei ticket sanitari.

L’incontro si e’ svolto presso il Dicastero di via Lungotevere Ripa 1. «Abbiamo concordato di dare attuazione al Patto della salute – ha proseguito Saitta – che era stato firmato nel luglio 2014, in particolare ad un articolo dove il governo e le Regioni si erano assunti l’impegno di rivedere il sistema della compartecipazione per evitare in modo particolare che il sistema dei ticket costituisse una soglia e un vincolo per fruire dei servizi».

Il tema dei ticket sanitari è affrontato in maniera diversa da Regione a Regione, per questo secondo Saitta «è chiaro che abbiamo come obiettivo di omogeneizzarlo e capire quali sono gli effetti. Bisogna ritornare a capire qual è il significato del ticket – ha sottolineato – per capire se è un problema di compartecipazione della spesa, di ridurre l’inappropriatezza dell’uso dei farmaci, di tenere conto, come è giusto, di quelli che hanno più bisogno. Quindi inizia un lavoro e l’impegno è quello, entro l’estate, di avere una serie di proposte per poter decidere».

Articoli correlati
Visite ed esami gratuiti per i bambini di Chernobyl e Saharawi
Per i bambini di Chernobyl e Saharawi, in Emilia-Romagna visite mediche specialistiche ed esami saranno gratuiti. Come si legge sul portale della Regione, le prestazioni sanitarie in questione, infatti, se ritenute necessarie, saranno esenti da ticket perché ritenute indispensabili per la salvaguardia della loro salute. Lo ha stabilito la Giunta regionale con una specifica delibera, […]
Ivanka a Sant’Egidio: “Vostro lavoro determinato e importante”
«Ho avuto il privilegio di venire qui e conoscere il vostro lavoro determinato e importante». Lo ha detto Ivanka Trump, al termine degli incontri alla comunità di Sant’Egidio. «Ho incontrato donne straordinarie per la loro fede, forza e coraggio nel superare drammi inenarrabili», ha aggiunto la figlia del presidente americano parlando dei colloqui con un […]
Totti e Cabrini premiano Nazionale Paralimpica calcio. Lotti (Min. Sport): «Abbattere barriere»
Il capitano della Roma, Francesco Totti, e l'ex giocatore juventino, Antonio Cabrini, premiano la Nazionale Italiana di calcio a 5 della Federazione italiana sport paralimpici alla presenza del Ministro dello Sport, Luca Lotti
Goodbye Obamacare. La rivincita di Trump: «Una riforma catastrofica che finalmente è morta»
La Camera approva l'abrogazione della riforma sanitaria vessillo della presidenza di Obama. 217 favorevoli contro 213 contrari. ora Trump all'esame del Senato
Addio ticket e super-ticket ma codice verde a pagamento? Urbani (Min. Salute): «La sfida è parità di accesso alle cure»
«Contributi obbligati che rappresentano vere e proprie tasse sulla salute» la denuncia di Tonino Aceti,Coordinatore Nazionale del tribunale per i Diritti del malato di Cittadinanzattiva e Responsabile CnAMC. Andrea Urbani, Direttore Generale della Programmazione Sanitaria Ministero della Salute: «Abolizione? Se ne sta discutendo»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi, emendamento al Bilancio. Aiello (Ap): «Sbloccare transazione entro fine anno»

«Se andasse a buon fine la questione ex specializzandi si potrebbe sbloccare il turnover e finanziare le scuole di specializzazione» così il Senatore nell’intervista esclusiva a Sanità Informazi...
Sanità internazionale

Elogio della medicina generale, che può veramente salvarci la vita

«Mi sono iscritto a medicina perché ero attirato dalla sua aura di eroismo, dalla possibilità di intervenire per risolvere un problema pericoloso. È stata la sala operatoria, ovviamente, a cattura...
Salute

Al via la prova d’esame delle specializzazioni mediche: «Basta con il concorso ‘lotteria’ dove vince il più fortunato…»

Parte il concorso tanto atteso dai medici neolaureati. Ecco le nuove regole stabilite dal Miur: prova unica nazionale così come la graduatoria finale. Fedeli: «Introdotte novità qualificanti». Ma ...