Salute 24 marzo 2014

Telemedicina, Italia sempre più all’avanguardia 

L’ultima frontiera dell’innovazione è il tablet salvavita

Immagine articolo

A prima vista sembra un semplicissimo tablet. In realtà, quello che ha messo a punto una start up dell’Università di Ingegneria del Politecnico di Torino, la Biotechware, è uno strumento destinato a cambiare il modo di effettuare e gestire le analisi mediche, con importantissimi risvolti in favore dell’accuratezza e della velocità della trasmissione delle informazioni.

CardioPad Pro è un dispositivo per la registrazione di elettrocardiogrammi, programmato e realizzato secondo le più moderne tecnologie e dotato di una piattaforma Cloud che permette di memorizzare ed elaborare tutte le informazioni relative ai pazienti che lo utilizzano. Una volta effettuata l’analisi, l’ECG viene inviato al servizio di refertazione Biotechware che, grazie al lavoro di una squadra di cardiologi altamente qualificati, fornisce l’esito in pochi minuti. Lo strumento è portatile e, per questo motivo, potrà essere utilizzato ovunque: in farmacia, in parafarmacia, ma anche nei centri di medicina sportiva e negli ospedali.

Non si tratta soltanto di uno strumento che renderà più facile il lavoro al professionista sanitario e più rapida l’analisi stessa: l’apparecchio potrà essere utilizzato anche in tutti quei casi in cui il paziente che necessita di analisi non può fisicamente spostarsi. Anche in questo caso, dunque, si abbatteranno sia i tempi che i costi per gli spostamenti.

L’utilizzo più importante, però, è quello che ne potranno fare medici e infermieri che lavorano in situazioni di emergenza. Questa possibilità è in realtà ancora in fase di studio ma, fra non molto tempo, il dispositivo potrà essere montato all’interno delle ambulanze. In questo modo lo strumento raccoglierà le informazioni del paziente affetto da disturbi al cuore nel corso del tragitto e le trasmetterà ai medici dell’ospedale a cui si è diretti: questi ultimi, presa visione delle condizioni in cui versa il soggetto, potranno quindi predisporre tutto il necessario al fine di accoglierlo nel migliore dei modi e in tempi sempre più rapidi.

Articoli correlati
Dal robot-paziente alle protesi in 3D, le tecnologie del futuro a Exposanità
Al Salone internazionale della sanità il simulatore SimMan 3G: può diventare cianotico, simulare spasmi e convulsioni, lamentarsi e urlare di dolore. Alex Zanardi ha presentato l’handy bike progettata da lui
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Ospedali del futuro, Pedrini (SIAIS): «Innovazione e sostenibilità fondamentali, ma etica al primo posto»
«Funzionale, flessibile, innovativo ed elemento di soddisfazione per gli utenti: è la sanità che tutti vogliamo e per cui dobbiamo lavorare». L’intervista a Daniela Pedrini, ingegnere e Presidente della Società Italiana dell'Architettura e dell'Ingegneria per la Sanità
Torino, nasce il progetto Biorecar che “rigenera” il cuore
Rigenerare il cuore dopo l’infarto, grazie alla riprogrammazione delle cellule. Questo, in parole più semplici, l’obiettivo dell’innovativo studio europeo BIORECAR, coordinato dalla professoressa Valeria Chiono del Politecnico di Torino. Un progetto che esemplifica bene come le discipline tecnologiche possano trovare applicazioni sempre più diffuse nella medicina e nelle scienze della salute. Quando si verifica un infarto del […]
Farmaci Biosimilari, presentato Secondo Position Paper AIFA
«I medicinali biosimilari sono una risorsa terapeutica importante e un’opportunità per contribuire a garantire sempre più la risposta al bisogno di salute emergente. In sinergia con i farmaci biologici possono fornire risposte al problema del sottotrattamento per numerose patologie, garantendo l’accesso alle terapie a un numero sempre maggiore di pazienti» ha dichiarato il Direttore Generale […]
Janssen open house, porte aperte ai pazienti
Porte aperte ai pazienti oggi in Janssen Italia – azienda farmaceutica di Johnson & Johnson – grazie all’evento “Janssen Open House”, una giornata di confronto, dialogo e collaborazione con 40 rappresentanti di Associazioni italiane, attive nelle aree terapeutiche chiave per la salute generale: onco-ematologia, neuroscienze, infettivologia, immunologia, malattie del metabolismo e cardio-metaboliche, patologie polmonari. Realtà […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Nuovi LEA, assistenza psicologica diventa diritto. Lazzari (CNOP): «Svolta per professione e cittadini»

«Grazie ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, il supporto psicologico sarà garantito». Con Davide Lazzari, coordinatore della Task Force sui LEA, istituita dall’Ordine degli Psicologi, riper...
di Isabella Faggiano
Lavoro

«È il Far West», lo sfogo di una giovane dottoressa “sequestrata” durante una visita

«Mi ha tenuta segregata per due ore brandendo un paio di forbici» la testimonianza di Valentina Nava, medico tirocinante di Pronto Soccorso
Salute

Carenza medici, Anaao: «35mila specialisti via nei prossimi cinque anni». Biasci (FIMP): «Pediatri a rischio, servono risorse e strutture»

Studio rivela: dai cardiologi ai ginecologi, dieci specializzazioni a rischio estinzione. Palermo: «Aumentare le borse di studio o far accedere i giovani medici al Ssn dopo la laurea». Il Presidente...
di Giovanni Cedrone e Serena Santi