Formazione 3 giugno 2014

SIF Eventi: la “cura” migliore per la formazione dei professionisti della sanità

L’Ad Andrea Tortorella: “Soluzioni di qualità per eventi residenziali con un comitato scientifico altamente qualificato”

Immagine articolo

Un’ accurata programmazione – sia in fase di organizzazione che in quella di gestione – degli eventi residenziali, un team altamente specializzato, l’attenzione verso le istanze di aggiornamento costante – oggi fondamentali per professionisti della sanità – unite alla capacità di coglierne le reali esigenze formative: sono questi gli ingredienti che danno vita al provider ideale.

Proprio di questo ci ha parlato Andrea Tortorella, Amministratore delegato di SIF Eventi, importante realtà nel panorama italiano dell’Educazione Continua in Medicina. SIF Eventi è la sezione di Sanità In Formazione dedicata all’organizzazione di eventi e congressi ECM.

Da dove nasce l’esigenza di questo “servizio”?
Come è noto, Sanità In Formazione garantisce agli operatori sanitari, da oltre 10 anni, un servizio di aggiornamento continuo. L’obiettivo è sia quello di fornire una riqualificazione professionale, sia consentire al professionista il conseguimento dei crediti necessari presso il Ministero della Salute. SIF Eventi, nello specifico, si occupa di eventi residenziali e, grazie anche ad un comitato scientifico altamente qualificato, offre soluzioni di qualità su misura per ogni esigenza, sia per i committenti sia – in modo complementare – per gli altri provider del settore. E lo fa curando ogni aspetto funzionale al successo di eventi e congressi ECM, dall’organizzazione alla comunicazione, all’ufficio stampa.

Grazie alla competenza acquisita e al nostro provider accreditato Age.Na.S. ci occupiamo dell’effettiva erogazione dei crediti ECM

Come riesce a garantire il risultato migliore?
SIF Eventi vanta un ufficio marketing altamente specializzato e un team composto da più di 350 consulenti, oltre a un database profilato con più di 400.000 professionisti. Ciò anche grazie alla partnership con Consulcesi, la più grande realtà medica italiana, che si posiziona oggi come punto di riferimento del mondo sanitario. Per questo siamo in grado di assicurare il risultato migliore entro 72 ore.

Nel dettaglio, quali sono le attività svolte dal reparto marketing?
Al fine di dare visibilità ad ogni evento e congresso ECM, ne seguiamo meticolosamente ogni aspetto: dall’ideazione del concept alla comunicazione, fino al report finale. Curiamo creatività DEM da inviare al nostro database profilato di oltre 400.000 professionisti, realizziamo mini siti ad hoc, ci occupiamo della diffusione agli organi d’informazione attraverso il nostro ufficio stampa. ll nostro comitato scientifico segue accuratamente la preparazione e lo svolgimento di ogni singolo evento, soprattutto dal punto di vista dei contenuti o si attiene scrupolosamente a quello indicato, in caso di Committenti scientifici. Parallelamente a queste attività, i nostri oltre 350 consulenti portano avanti il recall telefonico per chiedere conferma dei partecipanti. Infine, per dare all’evento l’istituzionalità che merita, grazie alla competenza acquisita e al nostro provider accreditato Age.na.s, ci occupiamo dell’effettiva erogazione dei crediti ECM.

Per informazioni è a disposizione il numero verde 800 135 959 ed il sito www.sanitainformazione.it 
Articoli correlati
Emergenza Sorrisi, il decennale dell’organizzazione. Abenavoli: «Ci auguriamo altri dieci anni di sorrisi»
Ripercorrere le tappe di Emergenza Sorrisi dalla sua fondazione nel 2007 fino ad oggi, questo lo scopo del Convegno dal titolo "10 anni di cooperazione con Emergenza Sorrisi”, che si è svolto alla Camera dei Deputati
Stefano De Lillo si candida all’Omceo Roma: «Superare le divisioni per lavorare uniti per il meglio dei medici»
«Superare le divisioni e lavorare insieme per rilanciare l’immagine del medico nella società». Così Stefano De Lillo ha presentato la sua candidatura alla presidenza dell’OMCeO di Roma
Anestesisti, in calo le denunce per malpractice. Marinangeli, (AAROI EMAC Simulern): «Merito della formazione»
«Dato confortante, l’obiettivo è assicurare sempre il massimo della qualità» lo dichiara Alessandro Vergallo, Presidente Nazionale AAROI-EMAC in occasione della presentazione dello studio dell’Osservatorio nazionale permanente sul contenzioso medico-legale
Lavoratori autonomi, c’è la legge: deducibili anche tutte le spese per l’ECM
Spese di iscrizione, master, corsi di formazione, aggiornamento professionale, convegni, congressi e viaggi deducibili totalmente entro i 10mila euro. Marina Calderone, Presidente del Comitato Unitario delle Professioni (Cup) sulle misure: «Colmato un ritardo non più tollerabile»
Formazione, Bellomo (Univ. D’Annunzio Rieti): «Necessaria per medici e riabilitatori, ancora pochi in regola»
Ai microfoni di Sanità Informazione Rosa Bellomo, professoressa di Medicina Riabilitativa e membro del Comitato Scientifico del Provider ECM 2506 Sanità in-Formazione: «Nuove conoscenze, invenzioni e scoperte cambiano costantemente la medicina. Impensabile fermarsi alla formazione universitaria»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Salute

È il fruttosio il killer dei nostri bambini. Nobili (Bambino Gesù): «Danni sul fegato. A 2 anni rischio obesità»

Uno studio dei ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù dimostra la correlazione tra consumo di alte quantità di fruttosio e sviluppo di malattie epatiche gravi. Valerio Nobili, specialis...