Politica 18 luglio 2017

OMCeO, nuovi vertici per il triennio 2018-2020: al via i rinnovi

Estate calda per il rinnovo della professione medica. Proprio mentre il Ddl Lorenzin sbarca alla Camera, gli ordini procedono nella convocazione delle assemblee elettorali

Estate caldissima per il rinnovo della professione medica. Proprio mentre è in discussione il Ddl Lorenzin sul riordino degli ordini professionali, gli OMCeO di tutta Italia hanno cominciato a procedere alla convocazione delle assemblee elettorali per il rinnovo dei vertici nel triennio 2018-2020. Fino ad ora, ad aver già diramato le convocazioni ai propri iscritti per procedere alle votazioni sono stati gli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Palermo, Enna, Catania, Bari e Piacenza (l’elenco è visibile sul sito della FNOMCeO, a questa pagina). Solo quest’ultimo ha convocato i camici bianchi iscritti a prendere parte alle votazioni in autunno (da sabato 14 ottobre a lunedì 16), mentre tutti gli altri hanno già cominciato a votare, o si apprestano a farlo nei prossimi giorni, con notevole anticipo sulla tabella di marcia che vuole i vertici degli ordini rinnovati o confermati entro la fine dell’anno. Nello specifico, L’Assemblea elettorale degli iscritti all’Albo dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Palermo è convocata, in seconda convocazione, nei giorni 22, 23 e 24 luglio 2017; quella dell’OMCeO di Catania, anche questa in seconda convocazione, è stata convocata tra il 15 e il 17 luglio; le votazioni per il rinnovo delle cariche di Enna, in prima convocazione, si terranno presso la sede dell’Ordine tra i giorni 28 e 30 luglio; quella di Bari, infine, è stata convocata ad inizio settembre, tra il 2 e il 4.

Nel frattempo, prosegue in Commisione Affari Sociali della Camera il dibattito sul Ddl Lorenzin. Tra le principali novità del testo – introdotte dagli emendamenti approvati nelle sedute del 24 maggio e del 1 giugno – ci sono diversi cambiamenti relativi proprio ai rinnovi degli ordini professionali in sanità. Tra i più importanti ci sono l’introduzione di un limite ai mandati per chi ricopre ruoli apicali e limitazione a due incarichi consecutivi nello stesso ruolo, ai quali ne può seguire soltanto un ultimo. Cambiano inoltre alcuni meccanismi di votazione per il rinnovo degli organismi ordinistici e viene prevista anche l’istituzione di seggi nelle strutture ospedaliere.

Tornando alle elezioni dei vertici degli Ordini per il triennio 2018-2020, una piccola polemica è scoppiata nei confronti di quegli OMCeO che hanno convocato i propri iscritti al di fuori del periodo indicato dal Ministero della Salute: SIGM e Associazione Italiana Medici (attraverso il Presidente Walter Mazzucco), oltre che il Movimento 5 Stelle (con i Senatori Catalfo, Taverna, Giarrusso, Bertorotta e Santangelo) che ha presentato un’interrogazione proprio su questo tema, hanno chiesto chiarimenti sulle convocazioni degli Ordini di Catania e Palermo (ai quali si sono aggiunti anche Enna e Bari). Lo scorso giugno, il Ministero della Salute aveva inviato alla FNOMCeO – e alle altre federazioni degli ordini professionali sanitarie – una circolare in cui indicava il «periodo temporale compreso tra il 15 settembre e il 30 novembre 2017» quello entro il quale procedere con le elezioni. Lo scopo era quello di evitare che le ferie estive potessero «ostacolare il raggiungimento del quorum richiesto per la validità delle elezioni», fissato al 10%.

Articoli correlati
‘Dottore ma è vero che?’ il portale FNOMCeO per combattere le fake news
«Un'arma di difesa per il cittadino confuso dalla cattiva informazione e un supporto per il professionista sanitario» così Alessandro Conte del gruppo di lavoro comunicazione della FNOMCeO
Convenzione Mmg, Lorenzin sollecita accordo. Scotti (Fimmg): «Attendiamo arretrati, ci sono condizioni per Acn entro il 2018»
Il segretario dei medici di base chiarisce: «Auspichiamo un percorso negoziale rapido e concreto con la Sisac. Non siamo disponibili ad essere assimilati al pubblico impiego solo per i doveri e non per gli stessi diritti». Il ministero ha riattivato il tavolo in materia di medicina generale
Odontoiatria, la “Cenerentola” del Ssn. Iandolo (FNOMCeO): «Oltre 90% delle prestazioni è privato. Contrastare low cost e abusivismo»
Il neo Presidente della Commissione Albo Odontoiatri della Federazione degli Ordini spiega ai nostri microfoni il programma del suo mandato: «Necessario unificare i 21 sistemi sanitari regionali e puntare su odontoiatria sociale e formazione ECM»
Medicina Generale, firmato il Decreto che consente lo scorrimento della graduatoria per sei mesi
Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha consegnato il Decreto ai nuovi vertici della Federazione Nazionale Ordini dei Medici
Infezioni sessualmente trasmissibili in aumento: a rischio la fascia tra 15 e 24 anni
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, a livello globale, l’incidenza delle infezioni sessualmente trasmissibili è calcolata in un milione di nuove infezioni al giorno. In Italia, la fascia d’età più a rischio è quella dei giovani tra i 15 e i 24 anni, poco informati su come prevenirle, come si contraggono e come si curano. Per questo, nasce la […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici specializzandi, storica sentenza della Corte UE: «Risarcimenti triplicati e non scatta la prescrizione»

Simona Gori, (Direttore Generale Consulcesi): «Dopo 20 anni la Corte Ue conferma quanto abbiamo sempre sostenuto. Ora si apre una nuova giurisprudenza che i Tribunali dovranno recepire in tutti i gra...
Lavoro

Pensioni, tutte le soluzioni per aumentare l’importo con aliquota e riscatto: le scadenze al 31 gennaio

Versando una quota contributiva aggiuntiva, una volta in pensione si percepirà un importo maggiore. Ma oltre all’aliquota modulare, riservata ad alcune categorie, l’Enpam offre altri utili strume...
Lavoro

Scadenze fiscali: slitta all’8 febbraio il termine per invio dati tessera sanitaria. Ecco le altre date…

Stefano Rigo, Presidente della Commissione Fisco FIMMG: «Gli MMG hanno un’organizzazione fiscale semplice ma pagano lo scotto della posizione tra liberi professionisti e ‘pseudo-dipendenti’». ...