OMCeO, Enti e Territori 4 maggio 2018

SIFI apre nuova filiale in Francia e partecipa al Congresso SFO

SIFI, azienda italiana leader nello sviluppo di soluzioni per le patologie oculari, è lieta di comunicare l’apertura di SIFI France SAS, nuova filiale francese, situata a Rueil Malmaison (Parigi). Annuncia inoltre che per la prima volta parteciperà ad un Congresso di Oftalmologia francese, SFO 2018, che si svolge dal 5 all’8 maggio, al Palais des […]

SIFI, azienda italiana leader nello sviluppo di soluzioni per le patologie oculari, è lieta di comunicare l’apertura di SIFI France SAS, nuova filiale francese, situata a Rueil Malmaison (Parigi). Annuncia inoltre che per la prima volta parteciperà ad un Congresso di Oftalmologia francese, SFO 2018, che si svolge dal 5 all’8 maggio, al Palais des Congrès di Parigi.
Negli ultimi anni, SIFI ha visto una notevole crescita del proprio business internazionale e delle esportazioni estere di prodotti innovativi sia farmaceutici che chirurgici. Con la recente apertura della sede francese, SIFI è orgogliosa di poter portare all’estero tradizione e qualità, e di essere riconosciuta quale esempio di eccellenza in materia di tecnologia farmaceutica italiana nella produzione ed esportazione.
Le tematiche in programma al Congresso includono lo stato dell’arte e il futuro della chirurgia della cataratta, innovazioni e terapie per l’area retina e nuovi trattamenti chirurgici per il glaucoma. Inoltre durante tale evento internazionale verrà presentato il rapporto annuale “Emergenze in Oftalmologia”, che vedrà la partecipazione di ospiti e relatori provenienti da tutto il mondo, oltre 100 espositori, numerosi simposi e centinaia di esperti dell’occhio convenuti in Francia per questa occasione speciale.
SIFI sarà presente con uno stand aziendale e organizza inoltre un Simposio con focus su “Fattori di successo nella gestione della superficie oculare e lenti intraoculari a profondità estesa per la chirurgia refrattiva della cataratta” sabato 5 maggio 2018 alle 18.30. Le relazioni in programma includono la gestione della resistenza agli antibiotici nella chirurgia oculare, le nuove tendenze nel management della superficie oculare e l’uso della tecnologia a estesa profondità di fuoco quale nuova opportunità per la correzione della presbiopia.

«L’infrastruttura organizzativa della nostra azienda è in corso di consolidamento nelle diverse aree geografiche e la recente apertura della nostra filiale è la prima pietra miliare nel nostro piano a lungo termine per la Francia. SIFI sta per investire risorse ed energie significative in uno sforzo strategico per affrontare uno dei più grandi e competitivi mercati dell’Europa occidentale. SIFI è pronta ad offrire soluzioni terapeutiche innovative agli oftalmologi ed ai chirurghi francesi, facendo leva su oltre 80 anni di storia e know-how in ambito oftalmologico» ha dichiarato Fabrizio Chines, Presidente e Amministratore Delegato SIFI.

Articoli correlati
Lazio, Alessio D’Amato: «Al Sant’Eugenio primi interventi di cataratta con nanolaser»
L’ospedale Sant’Eugenio di Roma rappresenta il primo caso nel Lazio e tra i primi in Italia in cui è stato utilizzato il femtolaser, tecnologia molto avanzata nella chirurgia della cataratta. I vantaggi dell’uso del femtolaser in un ospedale pubblico sono notevoli: i tagli effettuati sulla cornea per poter poi rimuovere il cristallino sono molto precisi […]
Bologna, CDV Onlus sostiene la Race for the Cure con screening gratuiti della vista
La Race for the Cure – la manifestazione simbolo organizzata dalla Susan G. Komen Italia, un’organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale – fa tappa a Bologna. Dal 21 al 23 settembre, ai Giardini Margherita in Piazzale Jacchia si tiene una tre […]
Catania, al via il congresso: “I progressi della terapia antiinfettiva”
Potrebbe sembrare un controsenso o una vera e propria utopia, ma non è fantasioso dover ancora parlare di resistenza agli antibiotici. Anzi quello che è diventato un vero e proprio fenomeno, rappresenta una delle questioni più importanti per la sanità a livello mondiale. È solo uno dei numerosi argomenti che verranno trattati nel corso di […]
Malattia di Crohn, in arrivo una nuova terapia. L’incontro a Milano
La malattia di Crohn è una patologia infiammatoria cronica dell’intestino che colpisce 1,3 milioni di persone nel mondo, di cui circa 60.000 in Italia, soprattutto tra i 20 e i 30 anni. I sintomi, dolori addominali, perdita di peso e diarrea, fatica, anoressia o febbre, si possono manifestare in maniera imprevedibile e per questo spesso […]
Antibiotici contro la tosse? Meglio di no. È più efficace il miele (anche per combattere l’antibiotico-resistenza)
Secondo le nuove linee guida inglesi sulla prescrizione di antibiotici, la maggior parte delle tossi è causata da virus contro i quali gli antibiotici non servono. Prima di andare dal medico di famiglia, è meglio provare i rimedi della nonna e farmaci da banco a base di pelargonium, guaifenesina o destrometorfano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...