OMCeO, Enti e Territori 23 marzo 2018

Mini WELL Toric Ready, l’innovativa lente che corregge presbiopia e astigmatismo nei pazienti con cataratta

Si chiama Mini WELL Toric Ready ed è l’innovativa lente intraoculare progressiva per la correzione di presbiopia e astigmatismo nei pazienti con cataratta. La lente è stata lanciata dalla SIFI, la principale società farmaceutica oftalmica italiana, leader nello sviluppo di soluzioni terapeutiche in Oftalmologia. Questa IOL innovativa verrà impiantata per la prima volta in una sessione di chirurgia in […]

Si chiama Mini WELL Toric Ready ed è l’innovativa lente intraoculare progressiva per la correzione di presbiopia e astigmatismo nei pazienti con cataratta. La lente è stata lanciata dalla SIFI, la principale società farmaceutica oftalmica italiana, leader nello sviluppo di soluzioni terapeutiche in Oftalmologia.

Questa IOL innovativa verrà impiantata per la prima volta in una sessione di chirurgia in diretta dal dott. Vittorio Picardo al XXI Congresso AICCER che si terrà venerdì 23 marzo a Bari. La peculiarità di questa lente intraoculare consiste nel design innovativo che combina una superficie anteriore con ottica EDOF (Estesa Profondità di Fuoco) che assicura una continuità di fuoco, per la visione da lontano a vicino, finalizzata alla correzione della presbiopia, e una superficie posteriore torica per la correzione dell’astigmatismo corneale.

I chirurghi oculari che impianteranno Mini WELL Toric Ready potranno utilizzare il Mini Toric Calculator che si basa sul Metodo Alpins, il sistema di calcolo in assoluto più preciso e performante, grazie al suo potente algoritmo di calcolo basato su un approccio analitico vettoriale all’analisi dell’astigmatismo. Mini WELL Toric Ready rappresenta un incredibile progresso sia per i chirurghi oculari che per i pazienti con cataratta poiché è in grado di assicurare la correzione sia della presbiopia che dell’astigmatismo attraverso la stessa procedura di cataratta refrattiva.

La presbiopia non corretta è una causa di deficit visivo sempre più importante in tutto il mondo per il progressivo invecchiamento della popolazione. È un disturbo della vista determinato dalla graduale perdita della capacità di mettere a fuoco le immagini da vicino. Si tratta di un fenomeno naturale e fisiologico, che interessa tutti gli esseri umani dopo i 45 anni di età. Le cause principali della presbiopia sono la progressiva diminuzione di plasticità del cristallino e la ridotta capacità funzionale del muscolo ciliare. L’astigmatismo, d’altra parte, è un difetto refrattivo che può compromettere gravemente la qualità della vista, specie quando è superiore ad 1 Diottria. L’astigmatismo è attualmente uno dei principali ostacoli al raggiungimento di una visione libera da occhiali, a seguito di chirurgia refrattiva della cataratta.

«Il focus continuo di SIFI sull’innovazione ha un momento clue nel lancio di Mini WELL Toric che rappresenta una svolta fondamentale in quanto offre ai chirurghi l’opportunità di assicurare ai loro pazienti con cataratta una visione funzionale a tutte le distanze con una piena correzione dell’astigmatismo» ha commentato con soddisfazione Gilberto Dalesio Delpini, Chief Commercial Officer di SIFI.

 

Articoli correlati
Onda, disturbi del sonno per 9 donne su 10 over 45: a rischio la salute e la felicità di coppia
“Difficoltà ad addormentarsi, sonno agitato, risvegli notturni e sveglia anticipata sono chiari segnali di disturbi del sonno, indicatori importanti che impattano sulla salute fisica e psichica e sulla stabilità della coppia”, spiega Francesca Merzagora, Presidente Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. “Per oltre il 90% degli italiani tra i 45 e i […]
Lazio, Zingaretti: «Non sarà più necessario certificato medico per assenze scolastiche»
A partire da questo anno scolastico, come già avviene in alcune regioni italiane del centro nord, anche nella regione Lazio non sarà più necessario per le famiglie portare il certificato medico per le assenze per malattia superiori ai cinque giorni. Il provvedimento è stato approvato durante la discussione del Collegato del Bilancio in Consiglio Regionale […]
Prevenzione, al via la nona edizione di “Nonno Ascoltami” con Lino Banfi testimonial d’eccezione
Al via in tutta Italia la nona edizione di “Nonno Ascoltami! – L’Ospedale in piazza”, la campagna di controlli gratuiti dell’udito, che promuove su tutto il territorio nazionale una nuova cultura della prevenzione e della salute dei cittadini. Ad aprire l’edizione 2018 un testimonial d’eccezione: l’attore Lino Banfi, già promotore al fianco della Onlus “Nonno […]
Il 22 e 23 settembre l’ottava edizione di “Venezia in Salute”. 31 gazebo in piazza per difendere il SSN
Una grande festa per ribadire che, a 40 anni dalla sua nascita, il Servizio Sanitario Nazionale è un tesoro, un’esperienza da difendere e, se possibile, da rafforzare. Questo sarà l’edizione 2018 di Venezia in Salute, la manifestazione in programma il 22 e il 23 settembre tra laguna e terraferma, organizzata dall’Ordine veneziano dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (OMCeO) e dal […]
Nasce “A scuola con le istituzioni” per creare pazienti/influencer
Tutti a scuola con le Istituzioni, per implementare il nuovo Sistema Salute introdotto dal Piano Nazionale Cronicità. L’ambizioso progetto, messo in cantiere da Ipacs (Institutional & Public Coaching Services) nasce dal doppio evento istituzionale del 12 luglio e 12 settembre, patrocinato dal Ministero della Salute, durante il quale è stata fatta esperienza, nei laboratori paralleli, […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...