OMCeO, Enti e Territori 26 marzo 2018

Janssen open house, porte aperte ai pazienti

Porte aperte ai pazienti oggi in Janssen Italia – azienda farmaceutica di Johnson & Johnson – grazie all’evento “Janssen Open House”, una giornata di confronto, dialogo e collaborazione con 40 rappresentanti di Associazioni italiane, attive nelle aree terapeutiche chiave per la salute generale: onco-ematologia, neuroscienze, infettivologia, immunologia, malattie del metabolismo e cardio-metaboliche, patologie polmonari. Realtà […]

Porte aperte ai pazienti oggi in Janssen Italia – azienda farmaceutica di Johnson & Johnson – grazie all’evento “Janssen Open House”, una giornata di confronto, dialogo e collaborazione con 40 rappresentanti di Associazioni italiane, attive nelle aree terapeutiche chiave per la salute generale: onco-ematologia, neuroscienze, infettivologia, immunologia, malattie del metabolismo e cardio-metaboliche, patologie polmonari.

Realtà che, quotidianamente, mettono al centro la cura, tutela e protezione dei pazienti attraverso il lavoro di persone che si spendono per realizzare progetti in favore dei cittadini in collaborazione con le Associazioni Pazienti invitate oggi in un momento di incontro pensato per creare vicinanza, dialogo e confronto in un contesto informale.

Ad aprire la giornata uno spettacolo teatrale basato sul “Credo” del Gruppo J&J – scritto più di 70 anni fa da Robert Wood Johnson jr – che offrirà un viaggio straordinario nel sistema di valori dell’azienda. «Ritengo che il nostro “Credo” sia prima di tutto onesto perché pone l’accento sulla responsabilità che tutte le società del gruppo Johnson & Johnson devono avere nei confronti di pazienti, medici e infermieri – afferma Massimo Scaccabarozzi, Presidente e Amministratore Delegato di Janssen Italia e Presidente di Farmindustria -. Un impegno rivolto anche ai nostri dipendenti, per tutelare la loro dignità e sicurezza».

Lo spettacolo si basa, attraverso alcuni quadri scenici, sulla storia dell’azienda, dalla nascita fino alla scoperta di farmaci che hanno rivoluzionato il corso della vita di molte persone nel mondo. Ad ogni attore è associato un tema in modo da accompagnare gli ospiti in un percorso itinerante e interattivo. Il linguaggio teatrale ha messo, quindi, a disposizione la propria abilità poetica e metaforica per rendere l’incontro tra arte e scienza il più possibile stupefacente.

La seconda parte della giornata sarà, invece, dedicata a un momento di confronto diretto tra l’azienda e le Associazioni Pazienti presenti. L’obiettivo è, attraverso tavoli di lavoro, stringere nuove relazioni e consolidare quelle esistenti. Un’opportunità per raccogliere anche i pareri, le esigenze e i consigli sulla percezione esterna di Janssen e del suo lavoro quotidiano.

È importante ricordare che ogni anno Janssen investe in R&S 7 miliardi di dollari (che corrispondono al 20% delle proprie vendite), di cui 1,5 miliardi nell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) dove è presente con 8 centri di ricerca d’eccellenza e 5mila ricercatori. In Italia sono in corso 52 studi in oltre 500 centri che coinvolgono più di 3.500 pazienti su tutto il territorio.

 

 

 

 

Articoli correlati
Prevenzione, al via la nona edizione di “Nonno Ascoltami” con Lino Banfi testimonial d’eccezione
Al via in tutta Italia la nona edizione di “Nonno Ascoltami! – L’Ospedale in piazza”, la campagna di controlli gratuiti dell’udito, che promuove su tutto il territorio nazionale una nuova cultura della prevenzione e della salute dei cittadini. Ad aprire l’edizione 2018 un testimonial d’eccezione: l’attore Lino Banfi, già promotore al fianco della Onlus “Nonno […]
“In Farmacia per i bambini”, al via la VI edizione. Testimonial Martina Colombari
Farmacisti e volontari sono invitati ad aderire alla VI edizione di In Farmacia per i bambini della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, che aiuta i bambini in condizione di disagio in Italia e nel mondo. L’iniziativa si svolgerà il 20 novembre, in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti dell’infanzia. Si tratta della Campagna nazionale di sensibilizzazione e raccolta farmaci da banco, alimenti per l’infanziae prodotti pediatrici destinati ai bambini che vivono in povertà sanitaria in Italia e in Haiti. LA VI EDIZIONE DI “IN FARMACIA PER I BAMBINI” In Farmacia per i bambini è un’azione di responsabilità sociale, realizzata da una grande squadra che include i farmacisti, i loro clienti, […]
La FNOMCeO lancia “Venezia in Salute 2018”
Una grande festa per ribadire che, a 40 anni dalla sua nascita, il Servizio Sanitario Nazionale è un tesoro, un’esperienza da difendere e, se possibile, da rafforzare. Questo sarà l’edizione 2018 di Venezia in Salute, la manifestazione in programma il 22 e il 23 settembre tra laguna e terraferma, presentata oggi alla stampa, organizzata dall’Ordine veneziano dei Medici Chirurghi e […]
Nasce “A scuola con le istituzioni” per creare pazienti/influencer
Tutti a scuola con le Istituzioni, per implementare il nuovo Sistema Salute introdotto dal Piano Nazionale Cronicità. L’ambizioso progetto, messo in cantiere da Ipacs (Institutional & Public Coaching Services) nasce dal doppio evento istituzionale del 12 luglio e 12 settembre, patrocinato dal Ministero della Salute, durante il quale è stata fatta esperienza, nei laboratori paralleli, […]
Ospedale dei Castelli, presto l’apertura. Magi e Bartoletti (OMCeO Roma) visitano la struttura
“Ospedale all’avanguardia”. Cosi’ hanno definito il complesso del Nuovo Policlinico dei Castelli il presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, Antonio Magi, e il vicepresidente, Pierluigi Bartoletti, al termine di una visita lampo nella struttura che diverrà operativa, secondo il cronoprogramma dell’Asl, il prossimo 18 dicembre. «I cittadini dei Castelli ma anche del litorale sud romano […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...
Formazione

Contratto, parla Carlo Palermo (Anaao): «Per firmare va sbloccata Retribuzione Individuale di Anzianità. Ecco come fare…»

Dai nodi da scogliere per arrivare a sbloccare il contratto alle soluzioni per rispondere alla carenza di specialisti, passando per le “autodimissioni” dei medici ospedalieri fino al taglio delle ...