OMCeO, Enti e Territori 16 febbraio 2017

Forlanini, Zingaretti: «Più investimenti e finalità pubbliche»

«Ottimo e condivisibile l’Odg sul Forlanini approvato in Consiglio regionale – Lo scrive in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -. Il Forlanini, grazie al lavoro di questi mesi, uscirà dallo stato di degrado e resterà pubblico. Grazie al rapporto costruito con lo Stato avremo proprietà pubblica e oltre 250 milioni di […]

«Ottimo e condivisibile l’Odg sul Forlanini approvato in Consiglio regionale – Lo scrive in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -. Il Forlanini, grazie al lavoro di questi mesi, uscirà dallo stato di degrado e resterà pubblico. Grazie al rapporto costruito con lo Stato avremo proprietà pubblica e oltre 250 milioni di euro di investimenti, con garanzia totale di destinazione a finalità pubbliche e per servizi ai cittadini. Apriremo dal mese di marzo una consultazione popolare per chiedere al quartiere, indicazioni e idee sulle finalità: teatro, scuola, asili nido, laboratori medici, uffici pubblici e fruizione del parco. Ora si può fare e lo faremo»

 

Articoli correlati
Roma, il Lazio aderisce alla settimana di prevenzione gratuita per le donne
La Regione Lazio aderisce alla settimana di prevenzione promossa da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, offrendo servizi clinici, diagnostici e informativi gratuiti a tutte le donne dal 16 al 22 aprile. L’iniziativa, riguarderà queste 15 aree specialistiche: diabetologia dietologia e nutrizione endocrinologia geriatria ginecologia e ostetricia malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare malattie metaboliche dell’osso (osteoporosi) medicina della […]
Lazio, Zingaretti: «Costruiamo il nuovo modello sanitario insieme alle opposizioni»
Presentata la Giunta regionale: Alessio D’Amato assessore alla Sanità. Il Presidente: «Dobbiamo chiudere il commissariamento per aprire nuova fase. Ma la presenza dell’assessore è un segnale di dialogo per il Consiglio»
La Regione Lazio lancia Proton4Life: un grande polo di protonterapia contro i tumori a Roma
Al via a Roma il progetto Proton4Life per la creazione del primo polo per la cura dei tumori grazie alla protonterapia, inserita nei nuovi LEA, di cui potranno beneficiare non solo i pazienti del Lazio, ma anche del Centro e Sud Italia e destinato a diventare punto di riferimento per la cura dei tumori in […]
Elezioni, Lena (Pd): «Telemedicina e riorganizzazione rete territoriale, queste le sfide della sanità nel Lazio»
«La condivisione è fondamentale», spiega il presidente della Commissione Politiche sociali e Salute della Pisana a Sanità Informazione. «Prendersi cura delle persone vuol dire saperli ascoltare, scegliere insieme quelle che sono le buone pratiche da adottare per risolvere le problematiche»
Elezioni, Lombardi (M5S): «Presto solo abbienti potranno curarsi. Abbatteremo liste d’attesa e rilanceremo sanità pubblica»
La candidata alla presidenza della regione Lazio parla delle sue priorità: riparametrare l’intra moenia e aprire tutte le agende di tutti gli accreditamenti pubblici. Poi aggiunge: «Creeremo sinergie con le università per la formazione dei nuovi professionisti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Nuovi LEA, assistenza psicologica diventa diritto. Lazzari (CNOP): «Svolta per professione e cittadini»

«Grazie ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, il supporto psicologico sarà garantito». Con Davide Lazzari, coordinatore della Task Force sui LEA, istituita dall’Ordine degli Psicologi, riper...
di Isabella Faggiano
Salute

Carenza medici, Anaao: «35mila specialisti via nei prossimi cinque anni». Biasci (FIMP): «Pediatri a rischio, servono risorse e strutture»

Studio rivela: dai cardiologi ai ginecologi, dieci specializzazioni a rischio estinzione. Palermo: «Aumentare le borse di studio o far accedere i giovani medici al Ssn dopo la laurea». Il Presidente...
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Lavoro

Medici in pensione, liquidato il primo cumulo e gli aumenti per inflazione. Ecco quanto crescono gli assegni

L’Enpam comunica che appena le autorità vigilanti daranno il via libera arriveranno gli adeguamenti scattati dal primo gennaio con tutti gli arretrati. Intanto arriva la liquidazione della prima pe...