L’AIIC lancia “Health technology challenge”, il premio per le soluzioni tecnologiche

Challenge è un termine mutuato dall’inglese che si traduce letteralmente con “sfida”. Il primo Health Technology Challenge (HTC) proposto dall’Associazione Italiana Ingegneri Clinici ha proprio le caratteristiche di una “sfida”: l’iniziativa dell’AIIC, infatti, vuole dare spazio alla presentazione di esperienze e soluzioni innovative per affrontare piccoli e grandi problemi della sanità attraverso il coinvolgimento di […]

Challenge è un termine mutuato dall’inglese che si traduce letteralmente con “sfida”.

Il primo Health Technology Challenge (HTC) proposto dall’Associazione Italiana Ingegneri Clinici ha proprio le caratteristiche di una “sfida”: l’iniziativa dell’AIIC, infatti, vuole dare spazio alla presentazione di esperienze e soluzioni innovative per affrontare piccoli e grandi problemi della sanità attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori del sistema sanitario e l’utilizzo delle tecnologie intese nella loro accezione più ampia. Tecnologia, infatti, può essere un dispositivo medico, un’apparecchiatura elettromedicale, un percorso diagnostico, un processo sanitario, e più in generale qualsiasi strumento che possa essere utile per migliorare tutto ciò che è healthcare.

L’avvio del primo Challenge viene così illustrato da Lorenzo Leogrande, presidente AIIC: «In occasione del nostro XVIII Convegno Nazionale che si terrà a Roma dal 10 al 12 maggio, desideriamo lanciare la prima edizione dell’AIIC Health Technology Challenge. HTC vuole essere un punto di incontro per promuovere l’innovazione anche attraverso il confronto tra esperienze sul campo. Un modo per confrontarsi ed un luogo, fisico e virtuale, in cui andare a “curiosare” alla ricerca idee, esperienze e partner».

Per partecipare al Challenge è sufficiente seguire le indicazioni contenute nella specifica pagina web di AIIC«AIIC auspica la più ampia partecipazione da parte di tutti i professionisti del settore sanitario, non solo gli ingegneri clinici e biomedici  ma anche le aziende produttrici, le Università, gli operatori sanitari afferenti alle diverse Società Scientifiche» sottolinea Stefano Bergamasco, presidente del Comitato Scientifico del Convegno nazionale. Le 8 aree tematiche su cui si articola la prima edizione dell’AIIC Health Technology Challenge sono: Health Technology Assessment, Gestione delle tecnologie biomediche, ICT ed informatica medica, Health Operations/Project Management, Gestione del rischio clinico, Sviluppo di tecnologie e dispositivi per la salute, Progettazione funzionale, Assistenza domiciliare; le tecnologie per il territorio. I vincitori delle singole categorie del Challenge di AIIC saranno proclamati nel corso della cena di gala del Convegno, in programma per la sera di giovedì 11 maggio, evento in cui sarà anche premiato il primo classificato assoluto tra tutti i progetti selezionali.

 

Articoli correlati
Aggressioni medici, pioggia di adesioni al sit in dell’OMCeO Palermo
Da Cittadinanzattiva Sicilia all'Associazione diabetici Palermo fino al Comitato consultivo dell'azienda Arnas Civico di Palermo: tante le realtà presenti alla manifestazione in in Piazza Politeama. Amato: «Sensibilizzare i cittadini investendo nella comunicazione»
Dal robot-paziente alle protesi in 3D, le tecnologie del futuro a Exposanità
Al Salone internazionale della sanità il simulatore SimMan 3G: può diventare cianotico, simulare spasmi e convulsioni, lamentarsi e urlare di dolore. Alex Zanardi ha presentato l’handy bike progettata da lui
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
OMCeO Palermo, sit-in contro aggressioni ai medici
Basta violenza, basta aggressioni. Questo è il senso del sit-in organizzato dall’ordine dei medici di Palermo domani alle 15.30, in piazza Politeama. L’obiettivo è rilanciare l’appello a tutti i medici siciliani, professionisti della sanità, rappresentanti istituzionali, sindacali e associazioni di pazienti, a manifestare pacificamente contro ogni forma di aggressione, a partire dalle violenze che si […]
La SIN (Società Italiana di Neurologia) partecipa alla Giornata Nazionale della Salute della Donna
Anche quest’anno la Società Italiana di Neurologia (SIN) partecipa alla Giornata Nazionale della Salute della Donna organizzata dal Ministero della Salute, per sensibilizzare e promuovere i progressi della ricerca scientifica per la cura delle patologie neurologiche femminili e allestirà sabato 21 aprile un gazebo informativo presso il Villaggio della Salute della Donna. Le malattie neurologiche, […]
Sanità, Rizzotti (Forza Italia): «Rivedere Ssn senza ideologie. Lotta ad anoressia e bulimia tra le mie priorità»
Sui disturbi alimentari impegno di lungo corso della senatrice forzista che auspica una «legge condivisa». Poi chiede che si torni sul tema della terapia del dolore e delle cure palliative: «Serve relazione per capire impatto della legge»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Nuovi LEA, assistenza psicologica diventa diritto. Lazzari (CNOP): «Svolta per professione e cittadini»

«Grazie ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, il supporto psicologico sarà garantito». Con Davide Lazzari, coordinatore della Task Force sui LEA, istituita dall’Ordine degli Psicologi, riper...
di Isabella Faggiano
Salute

Carenza medici, Anaao: «35mila specialisti via nei prossimi cinque anni». Biasci (FIMP): «Pediatri a rischio, servono risorse e strutture»

Studio rivela: dai cardiologi ai ginecologi, dieci specializzazioni a rischio estinzione. Palermo: «Aumentare le borse di studio o far accedere i giovani medici al Ssn dopo la laurea». Il Presidente...
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Lavoro

Medici in pensione, liquidato il primo cumulo e gli aumenti per inflazione. Ecco quanto crescono gli assegni

L’Enpam comunica che appena le autorità vigilanti daranno il via libera arriveranno gli adeguamenti scattati dal primo gennaio con tutti gli arretrati. Intanto arriva la liquidazione della prima pe...