Mondo 8 luglio 2014

Ue: al via il semestre a guida italiana, Sanità protagonista con nuove tecnologie e prevenzione

Lorenzin: “La salute è tema legato a tutte le politiche”

Immagine articolo

Che peso avrà la Sanità nel semestre a guida italiana dell’Ue? Nel discorso di apertura al parlamento europeo il premier Renzi ha elencato le linee guida dello sviluppo.

A focalizzare l’attenzione sulla necessità di creare un sistema salute europeo, però, ci aveva pensato il ministro Beatrice Lorenzin mettendo in primo piano e-Health e prevenzione.

“La salute deve entrare in tutte le politiche, perché – ha spiegato la Lorenzin – non basta occuparsi di sanità per migliorare la vita dei cittadini europei; bisogna anche intervenire in settori come l’ambiente, l’economia, le infrastrutture e l’educazione per registrare effetti positivi sulla salute di tutti. L’importante dunque è prevenire”.

Il tema della prevenzione si trova, quindi, in cima alla lista di iniziative che il nostro Paese ha in mente di organizzare nel corso dei prossimi mesi. O meglio, è il filo invisibile che le unisce tutte: si discuterà infatti di come affrontare le malattie trasmissibili, quelle respiratorie e le infezioni da virus HIV attraverso, per l’appunto, vaccini, campagne di sensibilizzazione e genomica. Si parlerà di sicurezza alimentare e di come contrastare le frodi ma anche di demenze e di resistenza agli antimicrobici.

Largo spazio sarà inoltre dato alla sanità elettronica e, in generale, ai sistemi di innovazione e ai nuovi orizzonti della salute, nonché alla ricerca di un modo per far evolvere la medicina senza tuttavia gravare troppo sulle casse pubbliche già duramente provate da anni di crisi e sperperi.

Articoli correlati
Assistenza ai disabili, Fiorda (Opi Roma): «Li accompagnamo verso autosufficienza. Ma servono percorsi formativi ad hoc»
«Non esiste una formazione specifica per l’infermiere che assiste il disabile, ma l’invecchiamento della popolazione e l’aumento delle disabilità richiedono un implemento delle specialistiche post-laurea. Prevedere l’infermiere per le persone con disabilità anche nelle scuole». Parla Maurizio Fiorda, consigliere dell’Opi di Roma
di Isabella Faggiano
Disturbi sessuali, Randone (psicosessuologa): «Ragazzi crescono a pane e pornografia e credono a fake news. Serve educazione sessuale»
«Giovani non vanno dall'andrologo nè dal sessuologo, non hanno punti di riferimento», spiega la sessuologa a Sanità Informazione
Aggressioni, Cdm approva disegno di legge: prevista aggravante e osservatorio anti-violenza. Grillo: «Segnale forte»
Integrato articolo 61 Codice Penale, basta anche solo minaccia per aggravio pena. Il Ministro: «Primo ma fondamentale passo». Il Guardasigilli Bonafede: «Così tuteliamo al meglio diritto alla salute»
Il premier Conte: «Non toccheremo la sanità nella prossima manovra». Sui vaccini: «Garantire diritto alla salute e all’istruzione»
Il Presidente del Consiglio parla della prossima legge di bilancio: «Non andremo a toccare settori strategici come sanità, scuola, ricerca perché assicurano una prospettiva di sviluppo». E rivela: «Mio figlio ha fatto tutte le vaccinazioni d’obbligo, l’ho accompagnato io»
L’INTERVENTO | Nuovi LEA, Cartabellotta (GIMBE): «Senza adeguato finanziamento SSN saranno illusione collettiva»
«L’accessibilità alla maggior parte delle nuove prestazioni è un miraggio, dalle regioni silenzio ‘sospetto’ su copertura economica», il punto di vista del Presidente della fondazione GIMBE
di Nino Cartabellotta
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM, dal 2019 scattano i controlli. Anelli (FNOMCeO): «Valuteremo inadempienze». Coletto (Agenas): «Stop a ‘infiltrati’, serve verifica»

È a metà strada il triennio ECM 2017-2019: in aumento il numero di medici e operatori in regola, ma rimangono molti camici bianchi inadempienti. Controlli dal 2019. INTERVISTE AD ANELLI (FNOMCEO) E ...
Salute

Aggressioni al personale sanitario, Flori Degrassi (Asl Roma 2): «Operatori in trincea, minacciati anche con pistole»

«Abbiamo dovuto mettere le barriere al Pronto soccorso del Pertini ma l’interfono ostacola il rapporto tra paziente e operatore sanitario. E, nel nostro lavoro, la comunicazione è fondamentale», ...
Lavoro

Tasse e contributi, come non sbagliare la dichiarazione. La guida completa alla compilazione del Modello D

Entro il 31 luglio i camici bianchi che hanno svolto attività libero professionale nel 2017 devono compilare nell’area riservata Enpam il Modello D. Ecco come scegliere le aliquote, come calcolare ...