Mondo assicurativo 22 giugno 2016

La copertura assicurativa per danno patrimoniale del medico legale

Sono un medico legale ed opero sul mio territorio per conto e nell’interesse di compagnie di assicurazione relativamente a perizie per danni fisici da circolazione. Una delle mie compagnie mandanti mi ha chiesto di esibire la mia polizza di assicurazione per la responsabilità professionale indicando il massimale sia per i danni fisici che per quelli […]

di Ennio Profeta - Consulente SanitAssicura

Sono un medico legale ed opero sul mio territorio per conto e nell’interesse di compagnie di assicurazione relativamente a perizie per danni fisici da circolazione. Una delle mie compagnie mandanti mi ha chiesto di esibire la mia polizza di assicurazione per la responsabilità professionale indicando il massimale sia per i danni fisici che per quelli patrimoniali. Prima di trasmettere la polizza ho ritenuto opportuno fare una verifica sulle condizioni della polizza e mi sono reso conto che è esclusa la garanzia del danno patrimoniale. Le chiedo se, secondo la sua esperienza, questa esclusione sia comune a tutte le polizze e come possa essere superata.

Una preliminare precisazione è necessaria: Lei ovviamente non si sta riferendo a quella tipologia di danno patrimoniale che è conseguenza di un danno materiale e/o fisico (in questo caso la garanzia assicurativa è sempre operativa). Lei si riferisce invece al danno patrimoniale che si verifica a prescindere dalla esistenza di un danno fisico (faccio l’esempio del medico che perde una documentazione medica irripetibile creando un conseguente  nocumento al cliente). In effetti normalmente la polizza di responsabilità professionale sanitaria non prevede la estensione a questo tipo di danno (o la prevede con limitazioni) in quanto trattasi di una casistica poco interessante per il medico. Ma questo non vale per il medico legale il cui profilo di rischio rende probabilmente prioritaria l’attenzione al danno patrimoniale piuttosto che a quello classico di natura biologica. Allora la polizza di RC sanitaria standard, ove sia proposta ad un medico legale, mostra tutti i suoi limiti. In realtà vi sono alcune compagnie che prevedono in automatico la copertura dei danni patrimoniali senza alcuna limitazione. Le suggerisco di chiedere al suo Assicuratore questa estensione di garanzia e, in caso di diniego rivolgersi ad una compagnia che contempli la copertura del danno patrimoniale, aspetto non secondario per un medico legale.

Articoli correlati
Iniquità di trattamento tra medici dipendenti e medici collaboratori. Un altro esempio…
Sono un giovane ortopedico che ha conseguito da poco la specializzazione. Da qualche settimana ho accettato un lavoro presso un grande struttura di traumatologia e riabilitazione del centro Italia. Il contratto che ho sottoscritto prevede tra l’altro il mio impegno ad assicurarmi in proprio per la mia responsabilità professionale, con una compagnia e secondo un […]
di Ennio Profeta - Consulente SanitAssicura
Responsabilità, ecco cosa succede per assicurazioni e tutele legali
«Cambieranno le offerte delle assicurazioni». L’analisi dell’esperto sul testo appena licenziato dal Senato: «Fatto un passo in avanti nel processo di razionalizzazione di una materia così complessa. Ne esce un insieme normativo equilibrato che dà serenità ai professionisti e non lede diritti dei pazienti»
+++ SENATO APPROVA “DDL GELLI” SU RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE +++
Con 168 voti favorevoli, 8 contrari e 35 astenuti, l’Aula del Senato ha approvato il Ddl sulla responsabilità professionale del personale sanitario. Il provvedimento, che ha subito delle modifiche rispetto alla prima approvazione della Camera, torna all’esame di Montecitorio. «L’approvazione in seconda lettura del Disegno di legge sulla responsabilità professionale del personale sanitario da parte […]
Responsabilità professionale medica, Ddl Gelli alle battute finali: in arrivo l’ok del Senato
Atteso in questi giorni il via libera del Senato al Disegno di Legge che riforma la responsabilità penale e civile dei camici bianchi. Diverse le novità: dall’accusa di omicidio colposo e lesioni personali colpose solo in caso di colpa grave, all’obbligo per le strutture (pubbliche o private) di munirsi di copertura assicurativa ad hoc per la responsabilità civile verso terzi
Ma cosa c’entra un medico del Ssn con la responsabilità contabile amministrativa?
Il mio assicuratore, il quale cura e gestisce le mie polizze personali compresa quella per la colpa grave, mi ha suggerito di stipulare anche una polizza per la mia responsabilità amministrativa. Io sono il direttore di farmacia di un’azienda ospedaliera pubblica in Toscana. Il mio assicuratore mi ha parlato dell’importanza di questa ulteriore assicurazione riferendosi […]
di Ennio Profeta - Consulente SanitAssicura
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Ecm

RITARDO ECM, scatta l’accertamento del Ministero: 3500 medici cancellati

Documento esclusivo di Sanità Informazione sui medici competenti: ecco la comunicazione ufficiale del Ministero della Salute a tutti gli OMCeO di Italia. «Va accertato il conseguimento dei crediti E...