Meteo 23 giugno 2016

Valle d’Aosta, Rsu e sindacati contro i tagli: «A rischio la gratuità dei servizi»

La Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta fa suo il grido d’allarme dei sindacati medici sui tagli alla sanità regionale: «Continua al galoppo – spiegano in una nota – la corsa del governo regionale al taglio di risorse del fondo sanitario. È ormai noto che la legge di stabilità regionale 2016 propone, ancora […]

La Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’Azienda Usl della Valle d’Aosta fa suo il grido d’allarme dei sindacati medici sui tagli alla sanità regionale: «Continua al galoppo – spiegano in una nota – la corsa del governo regionale al taglio di risorse del fondo sanitario. È ormai noto che la legge di stabilità regionale 2016 propone, ancora una volta, pesantissimi tagli: si tratta di una riduzione del finanziamento per quest’anno pari a 11 milioni». «Si tratta – aggiunge la Rappresentanza – di tagli importanti che mettono a rischio la gratuità dei servizi così come l’ abbiamo conosciuta fino ad oggi, e che ricadranno direttamente sui cittadini più deboli economicamente e sulla loro possibilità di tutelarsi».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

INTERVISTA ESCLUSIVA: «Ecco come prevederemo il cancro con una semplice analisi del sangue»

L'intervista alla Professoressa Paterlini – Bréchot: «Il metodo ISET permette di riscontrare la presenza di cellule tumorali in chi ha avuto un tumore e chi è a rischio molto prima rispetto ai me...
Salute

Centrifugati, verdure e succhi di frutta “veri”. I consigli della pediatra per salvare i bambini dall’influenza con la natura

La dottoressa Ricottini, ai microfoni di Sanità Informazione, spiega quali sono i migliori rimedi naturali per combattere e prevenire i sintomi dell’influenza. E sui “dolori della crescita”…
Politica

Firmato contratto per gli statali. Dal 2018 aumenti e tutele sanitarie aggiuntive

Incassata la prima sigla per il rinnovo dei contratti della PA: per 250mila dipendenti sono in arrivo moltissime novità tra cui tutele sanitarie aggiuntive. Si tratta di un risultato storico perché...