Meteo 26 settembre 2017

“Una Regione senza la C”: parte la campagna contro l’epatite C 

E’ attiva “Una Regione senza la C”, la campagna contro l’epatite C promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con professionisti sanitari, associazioni di pazienti e le principali strutture sanitarie ed ospedaliere regionali che si occupano di questa patologia. Per la campagna è stata lanciata una pagina web dedicata, sono state organizzate iniziative di formazione per gli operatori […]

E’ attiva “Una Regione senza la C”, la campagna contro l’epatite C promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con professionisti sanitari, associazioni di pazienti e le principali strutture sanitarie ed ospedaliere regionali che si occupano di questa patologia. Per la campagna è stata lanciata una pagina web dedicata, sono state organizzate iniziative di formazione per gli operatori e  distribuite tante brochure e locandine alle Asl e agli studi dei medici di famiglia, per raggiungere direttamente le categorie a rischio di contrarre il virus.

L’Osservatorio della Regione “Senza la C” ha elaborato una strategia di comunicazione efficace e condivisa con la collaborazione della Direzione regionale, la Presidenza, l’Istituto Spallanzani, l’Università Tor Vergata, la Asl Roma 1, le associazioni civiche dei malati di epatite C, degli emofilici, dei malati di reni, dei soggetti sieropositivi, delle comunità di accoglienza, dei LGBT, la sanità carceraria e i medici di famiglia. Tutti uniti per trasmettere il messaggio: “L’epatite C oggi si cura e si può guarire”.
La Regione, Lazio, infatti, ritiene fondamentale supportare la politica di prevenzione e cura dell’Epatite C attraverso l’informazione: è necessario che i cittadini siano adeguatamente informati e consapevoli dell’opportunità di controllarsi, se in situazioni di rischio, e curarsi per guarire. Il Policlinico Tor Vergata, tra i primi ad aderire con forza alla campagna, sta già realizzando, nel quadro del Programma regionale sulle epatiti, dei test diagnostici sui soggetti a rischio.
Articoli correlati
Rapporto Pre.va.le Lazio: calano parti cesarei, crescono interventi femore
« Il Lazio segna un netto miglioramento relativamente agli interventi su fratture del collo del femore in pazienti anziani eseguiti entro due giorni dall’accesso nella struttura di ricovero. Quattro anni fa aveva invece valori molto al di sotto della media. Nel periodo tra 2012 e il I semestre 2017 la proporzione è progressivamente aumentata, passando dal 31% […]
Lazio, pediatri negli ambulatori aperti nei weekend: boom di richieste
Riscontro molto positivo per l’iniziativa lanciata quest’anno dalla Regione Lazio: la presenza dei pediatri  di libera scelta negli ambulatori aperti nel weekend, resa possibile grazie a un accordo con la Fimp, Federazione italiana Medici pediatri.  Come comunica la Regione Lazio sul suo sito, sono oltre 1.100  le famiglie che si sono rivolte a queste strutture, evitando […]
Lazio, Zingaretti: «Fine del commissariamento, abolizione del superticket e nuove assunzioni i successi del 2017»
Il Presidente della Regione Lazio elenca gli obiettivi raggiunti nel 2017: la metà riguardano riguardano sanità e sociale
Regione Lazio: «Nonostante l’influenza, migliorati gli accessi ai pronto soccorso»
  L’andamento degli accessi ai Pronto Soccorso del Lazio ha fatto registrare nei primi tre giorni del 2018 un lieve miglioramento rispetto allo stesso periodo nello scorso anno. Infatti, alla rilevazione effettuata ogni giorno alle ore 14.00 sono stati complessivamente, in tutte le strutture romane, 4.017 gli accessi rilevati mentre nello stesso periodo del 2017, […]
Al via il progetto “Casale delle Arti” per ragazzi autistici presso la Riserva naturale Monte Mario
«La Regione Lazio ha approvato una delibera attraverso la quale sostiene la realizzazione del progetto “Casale delle Arti” promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e che sarà localizzato all’interno del Casale Gomenizza nella Riserva Naturale Regionale di Monte Mario. Dopo aver finanziato e realizzato i lavori per la completa ristrutturazione del Casale, la Regione Lazio […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

INTERVISTA ESCLUSIVA: «Ecco come prevederemo il cancro con una semplice analisi del sangue»

L'intervista alla Professoressa Paterlini – Bréchot: «Il metodo ISET permette di riscontrare la presenza di cellule tumorali in chi ha avuto un tumore e chi è a rischio molto prima rispetto ai me...
Salute

Centrifugati, verdure e succhi di frutta “veri”. I consigli della pediatra per salvare i bambini dall’influenza con la natura

La dottoressa Ricottini, ai microfoni di Sanità Informazione, spiega quali sono i migliori rimedi naturali per combattere e prevenire i sintomi dell’influenza. E sui “dolori della crescita”…
Politica

Firmato contratto per gli statali. Dal 2018 aumenti e tutele sanitarie aggiuntive

Incassata la prima sigla per il rinnovo dei contratti della PA: per 250mila dipendenti sono in arrivo moltissime novità tra cui tutele sanitarie aggiuntive. Si tratta di un risultato storico perché...