Meteo 23 giugno 2016

Asl Biella, rinnovata collaborazione tra radiologia interventistica e Città della Salute e della Scienza di Torino

La collaborazione tra Radiologia Interventistica dell’Asl di Biella e l’Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino continuerà. Nei giorni scorsi è infatti stata rinnovata la convenzione siglata con l’AO per le prestazioni di radiologia interventistica. L’obiettivo dichiarato è quello di favorire lo sviluppo di pratiche sempre meno invasive sul fronte radiologico. Si […]

La collaborazione tra Radiologia Interventistica dell’Asl di Biella e l’Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino continuerà. Nei giorni scorsi è infatti stata rinnovata la convenzione siglata con l’AO per le prestazioni di radiologia interventistica. L’obiettivo dichiarato è quello di favorire lo sviluppo di pratiche sempre meno invasive sul fronte radiologico. Si tratta di una collaborazione già consolidata che permette alle due realtà di integrare le diverse specificità e qualità per assicurare servizi specialistici di grande efficacia sul piano diagnostico

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

INTERVISTA ESCLUSIVA: «Ecco come prevederemo il cancro con una semplice analisi del sangue»

L'intervista alla Professoressa Paterlini – Bréchot: «Il metodo ISET permette di riscontrare la presenza di cellule tumorali in chi ha avuto un tumore e chi è a rischio molto prima rispetto ai me...
Salute

Centrifugati, verdure e succhi di frutta “veri”. I consigli della pediatra per salvare i bambini dall’influenza con la natura

La dottoressa Ricottini, ai microfoni di Sanità Informazione, spiega quali sono i migliori rimedi naturali per combattere e prevenire i sintomi dell’influenza. E sui “dolori della crescita”…
Politica

Firmato contratto per gli statali. Dal 2018 aumenti e tutele sanitarie aggiuntive

Incassata la prima sigla per il rinnovo dei contratti della PA: per 250mila dipendenti sono in arrivo moltissime novità tra cui tutele sanitarie aggiuntive. Si tratta di un risultato storico perché...