Meteo 19 luglio 2016

Messina: i medici del 118 si fanno in quattro

Il pronto soccorso dell’ospedale Piemonte resterà aperto 24 ore su 24. Ferie estive e carenze strutturali del personale sembravano condannare il pronto soccorso siciliano alla chiusura nelle ore notturne, durante le quali si verificano spesso le criticità più gravi. I medici del 118 e il loro spirito di abnegazione sbrogliano la questione, sopperendo alle carenze […]

Il pronto soccorso dell’ospedale Piemonte resterà aperto 24 ore su 24. Ferie estive e carenze strutturali del personale sembravano condannare il pronto soccorso siciliano alla chiusura nelle ore notturne, durante le quali si verificano spesso le criticità più gravi.

I medici del 118 e il loro spirito di abnegazione sbrogliano la questione, sopperendo alle carenze notturne della struttura ospedaliera: il servizio di emergenza eviterà infatti la chiusura in origine prevista dalle 20 alle 8.

Le prestazioni aggiuntive verranno giustamente retribuite ma rappresentano un punto esclamativo sulla cronica carenza di personale medico e sulla sempre maggiore ricorrenza di turni massacranti per gli operatori del settore.

Articoli correlati
Anelli (Omceo Bari): «Per ECM servono qualità, indipendenza e innovazione. Puntare su casi simulati e nuove tecnologie»
Sergio Bovenga (FNOMCeO): «Sempre più il sistema giudiziario e delle assicurazioni porranno la loro attenzione sullo stato di aggiornamento dei professionista eventualmente coinvolto in un contenzioso professionale e farsi trovare impreparati, ovvero non in regola con le norme Ecm, non aiuterà di certo". Un motivo in più per fare formazione e tenersi sempre aggiornati
Sanità digitale: 32% dei medici usa app per screening. Intervista alla direttrice Osservatorio Innovazione Digitale Sanità
«L'Osservatorio è ormai un punto di riferimento per la ricerca sull’innovazione digitale perché permette un confronto e una collaborazione tra i diversi attori del settore sanitario. L'Italia è ancora indietro rispetto all’Europa. Il problema? Mancano gli investimenti». Queste le parole della direttrice dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano, Chiara Sgarbossa
Nasce la Casa della Salute Valdese. Saitta: «Sarà un modello»
«Il nostro obiettivo era sanare una ferita della nostra città, e nel farlo abbiamo deciso di riprendere un elemento caratterizzante dell’ospedale Valdese: la presa in carico del paziente. Non a caso si chiamerà Casa della Salute Valdese». Lo ha sottolineato questa mattina l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta intervenendo all’apertura della Casa della Salute di […]
Ragusa, nuovo ospedale Giovanni Paolo II sotto sequestro, 60 malati di tumore attendono operazioni
La scorsa settimana la Guardia di Finanza, su disposizione della procura della Repubblica, ha messo i sigilli ad alcuni locali e sale operatorie del nuovo ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa, ancor prima dell’inaugurazione, per valutare l’effettiva funzionalità delle attrezzature e degli impianti. 60 pazienti oncologici regolarmente in lista per le operazioni programmate non hanno […]
Comitato Precari Sanità Siciliana, campagna social per: «stabilizzazioni e calendarizzazione concorsi»
I precari della Sanità Siciliana chiedono l’immediata calendarizzazione delle stabilizzazioni e dei concorsi nelle aziende del SSR. Dopo due anni di annunci disattesi e di fallimenti, è giunto il momento che l’Assessore Regionale alla Salute chiarisca il reale stato dell’arte sui tetti di spesa  e sui tempi per le immissioni in ruolo e l’avvio dei […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ESCLUSIVA ǀ Scuole di specializzazione in medicina: «Ecco il perché delle bocciature»

Intervista a Roberto Vettor, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Formazione Medica Specialistica
Lavoro

ESCLUSIVA | Oliveti, Enpam: la grande sfida della Sanità italiana, diventare motore di sviluppo e ripresa

Cumulo contributivo, c’è la copertura finanziaria. Ma attendiamo esplicazione del Governo. Numero chiuso, università, sviluppo e ripresa, cure territoriali, welfare e patto generazionale: tutto q...
Lavoro

Miraggio contratto, Cavallero (Cosmed): «Non giochiamo a Robin Hood. Grave ipotesi di un rinnovo senza aumento alla dirigenza»

Intervista al segretario generale Cosmed Giorgio Cavallero sul rinnovo contrattuale dei medici: «Speriamo che trattativa inizi presto, ma aspettiamo atto di indirizzo e Legge di bilancio. E senza fon...