Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Prevenzione 19 dicembre 2017

Tutto quello che c’è da sapere su mammografia, ecografia mammaria e pap test

Prevenzione e screening sono il primo passo per una vita in salute. Mammografie, ecografie mammarie e pap test sono consigliate a tutte le donne per prevenire patologie oncologiche. Ce ne parla la Dottoressa Flavia Carta, oncologa

Immagine articolo

Prevenzione e screening sono il primo passo per una vita in salute. Mammografie, ecografie mammarie e pap test sono consigliate a tutte le donne per prevenire patologie oncologiche. Ce ne parla la Dottoressa Flavia Carta, oncologa.

Quali sono i consigli principali per le donne?

«È fondamentale sottoporsi alla mammografia ogni 12-18 mesi, prima si diceva a partire  dai 40 anni, adesso anche dai 35 perché l’età di insorgenza della patologia mammaria oncologica si è ridotta. Poi fare in ogni caso anche un’ecografia mammaria prima dei 35 anni è importantissimo e, infine, sottoporsi anche al pap test per la ricerca del tumore della cervice».

Quali sono i campanelli d’allarme?

«Per quanto riguarda eventuali neoplasie mammarie, secrezioni anomale dal capezzolo, che possono essere sierose ma prevalentemente ematiche, la comparsa di una pelle a buccia di arancia sul seno e il riscontro di eventuali tumefazioni che prima non si erano notate».

Si parla spesso di prevenzione, ci sono dei comportamenti che vanno adottati?

«Assolutamente il controllo del peso, l’alimentazione corretta, evitare di andare incontro a uno stato di sovrappeso o di obesità e poi sottoporsi ai controlli strumentali e le visite di screening».

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

È Giulia Grillo il nuovo Ministro della Salute: ecco come la pensa su vaccini, liste d’attesa e intramoenia

Il medico, nato a Catania il 30 maggio di 43 anni fa, è stata indicata per il dicastero della Salute del Governo Conte. Spesso presente in prima linea alle iniziative sindacali unitarie dei medici, t...
Politica

Corruzione in sanità, Sileri (M5S): «Toglie risorse a pazienti, combatterla sarà priorità del governo Conte»

«La lotta alla corruzione fa parte del contratto di governo. Io come medico vivo la corruzione in sanità che mangia gran parte del fabbisogno destinato ad i pazienti» così il chirurgo e senatore d...
Salute

Contratto medici, Quici (CIMO): «Aran ci propone copia e incolla del comparto sanità. Ma noi non firmeremo testi peggiorativi»

Il Presidente del sindacato si dice ‘arrabbiato’ per l’andamento delle trattative sul rinnovo contrattuale. E spiega: «Lo Stato ha incluso le risorse nel Fondo sanitario nazionale mentre le reg...