Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Prevenzione 7 agosto 2017

Gozzo, cos’è e cosa fare per evitarlo

Il gozzo è la più comune patologia tiroidea ed è il risultato dell’aumento di volume della tiroide. Il primo sintomo riscontrabile inizialmente è l’ingrossamento della ghiandola; successivamente possono comparire dei noduli. Il gozzo endemico è prevenibile seguendo una profilassi iodica: infatti mangiando, ad esempio 2 porzioni di pesce a settimana e il latte e un […]

Il gozzo è la più comune patologia tiroidea ed è il risultato dell’aumento di volume della tiroide. Il primo sintomo riscontrabile inizialmente è l’ingrossamento della ghiandola; successivamente possono comparire dei noduli. Il gozzo endemico è prevenibile seguendo una profilassi iodica: infatti mangiando, ad esempio 2 porzioni di pesce a settimana e il latte e un po’ di formaggio tutti i giorni, si assume solo il 50% del fabbisogno giornaliero di iodio. La iodoprofilassi è inoltre indispensabile nelle donne in gravidanza e in allattamento, periodi in cui il fabbisogno di iodio aumenta.

 

Min. Salute – La Salute della donna – vademecum per un benessere psicofisico al femminile

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi 1993-2006: «Riconosciuto diritto ad incremento triennale»

L’avvocato Marco Tortorella, uno dei massimi esperti della materia, spiega cosa cambia con le ultime sentenze del Tribunale di Roma: «La rivalutazione era prevista dalla normativa ma non era mai st...
Lavoro

Comparto sanità, sottoscritto in via definitiva il contratto. Sindacati soddisfatti, ma Nursing Up non firma

Se Sergio Venturi (Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità) si dice contento del risultato e Serena Sorrentino (Segreteria generale Fp Cgil) è già al lavoro per il CCNL 2019/2021, Antonio...
Lavoro

Ex specializzandi, si riapre tutto: «La prescrizione non è mai scattata»

Il parere: «Senza normative e sentenze chiare e univoche, la prescrizione ad oggi non è decorsa». Consulcesi: «Pronta nuova azione collettiva»