Sanità internazionale 6 ottobre 2015

Sanità internazionale

Quei turni senza confini

Burocrazia, turni massacranti e reddito insufficiente. Sono queste le principali cause di stress lavorativo dei medici. Piccola consolazione, questi malanni sembrano essere pressoché universali. L’ultima rilevazione, infatti, arriva dagli Stati Uniti ed è il rapporto sugli stili di vita dei medici americani pubblicato da Medscape.
Secondo il rapporto ad essere i più soggetti al cosiddetto “burnout” sono nell’ordine i camici bianchi dediti alla terapia intensiva, quelli dell’emergenza e i medici di famiglia, mentre i più “rilassati” sono dermatologi e psichiatri. Interessante notare come dalla ricerca emerga che il 36% dei medici stressati negli Usa non faccia più di 14 giorni di vacanza all’anno, mentre ben il 5% sia stato costretto a non assentarsi mai dal lavoro per 12 mesi.
E in Francia? Non ci discostiamo molto: tra le cause di stress più citate dai medici nella ricerca riportata da Santé Médecin figurano gli oneri amministrativi e l’aumento dei vincoli contrattuali.

Articoli correlati
Quello che si nasconde dietro il prurito: le cause che non ti aspetti!
La pelle, con i tre tessuti di cui è composta (epidermide, derma e ipoderma), è l’organo più esteso ed esterno del nostro corpo. Essa assolve a molteplici funzioni fondamentali per tutto l’organismo, quali la regolamentazione della temperatura corporea, la protezione degli organi esterni da tossine, batteri e raggi ultravioletti, la produzione di vitamine, ecc. La […]
di pazienti.it
Stress da rientro? Ecco cosa fare per sconfiggerlo
«Un'alimentazione studiata e attenzione a recuperare le sane abitudini» la Dottoressa Serena Missori, endocrinologa e nutrizionista fornisce utili consigli per sconfiggere lo stress da rientro e ricominciare a carburare al meglio dopo le ferie
Il medico che non fruisce del riposo settimanale può essere risarcito?
La fruizione del riposo settimanale è un diritto indisponibile, riconosciuto e tutelato sia dall’art. 36 della Costituzione che dall’art. 5 della direttiva 2003/88/CE e pertanto l’azienda sanitaria deve garantirlo. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 14770 del 14 giugno 2017 ha affermato che la previsione di un compenso maggiorato per l’attività prestata in […]
Salute del cuore: se la bolletta è troppo alta… respira!
Quando ricevi una bolletta troppo salata, hai problemi in famiglia o qualcuno ti fa arrabbiare in maniera troppo, ti esce il fumo dalle orecchie come succede ai personaggi dei cartoni animati? Ognuno risponde e reagisce allo stress in modo diverso. La risposta allo stress può comportare una vasta gamma di problemi di salute e questo […]
Chi cura i medici? Marina Risi (SIPNEI): «Assistenza anche per i camici bianchi»
Marina Risi Vice presidente della Società italiana Psico-neuro-endocrino-immunologia di Roma: «Stress dei medici dovuto a turni massacranti, medicina difensiva, difficoltà negli ambienti di lavoro, perdita di prestigio della professione e perdita di fiducia nel rapporto medico-paziente»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi: 62 milioni di euro di rimborsi. Ma arriva la prescrizione…

Lavra (OMCeO Roma): «Felice per i colleghi rimborsati, Consulcesi patriottica». Andrea Tortorella (Ad Consulcesi): «Cifra emblematica, consigliamo a tutti i camici bianchi di muoversi prima della p...
Lavoro

Medici di famiglia, Lorenzin: «Sono le nostre braccia sul territorio. Più risorse da Def e fondi regionali»

«Investiamo sul capitale umano, i nostri medici di famiglia sono l’anello forte della catena» così il Ministro Lorenzin intervistata al 74° Congresso Nazionale Fimmg. Ecco le ultime novità su D...
Lavoro

Enpam: «Pronti da subito a pagare pensioni in cumulo. Ora il problema sono i tempi»

Prime reazioni alla pubblicazione della circolare Inps che dà operatività al cumulo contributivo gratuito. «Resta il problema di quando queste pensioni saranno pagate» precisa la Fondazione