Salute 3 marzo 2015

Medicina Generale: via libera al decreto per lo scorrimento delle graduatorie 

Esulta il settore Formazione della Fimmg: “Nostre speranze non disilluse”. Lorenzin: “In questo modo verranno coperti tutti i posti disponibili”

Immagine articolo

I sogni e le speranze dei medici in attesa dello scorrimento delle graduatorie del CFSMG non sono stati disillusi”.

Il Settore Speciale Formazione della Fimmg plaude alla decisione del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, di mettere la propria firma in calce al decreto di proroga dei termini per lo scorrimento delle graduatorie degli idonei al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale relativo al triennio 2014-2017. Una decisione che permette alle Regioni di utilizzare le graduatorie stesse fino al sesto mese dalla partenza dei corsi.

“Fimmg vigile e guardinga – commenta la Federazione Italiana Medici di Medicina Generale – è intervenuta a difesa della formazione in Medicina Generale affinché i posti già insufficienti a coprire il fabbisogno futuro dei Mmg non venissero sprecati. La formazione – si può legge nella nota – è il fulcro della professione medica e se vogliamo fiducia dalla gente bisogna garantire un sistema che dia fiducia alla Medicina Generale, per dirlo in gergo 2.0 #valorizziAmoMg”.

Un hashtag, quest’ultimo, che in occasione di un “TweetMob” organizzato lo scorso 4 febbraio era entrato nella top ten dei più popolari di Twitter insieme a #scorrimentiparalleli. Un evento che ha seguito una comunicazione della stessa Fimmg, che il 13 gennaio ha scritto al ministro della Salute Lorenzin per segnalare i numerosi i casi di colleghi che “per motivi economici, hanno rinunciato all’esigua borsa del CFSMG in favore di quella più corposa e detassata, percepita durante la frequenza delle Scuole di Specializzazione Universitarie, di fatto privando altri colleghi, seppur idonei, della possibilità di frequentare il CFSMG”.

“Grazie alla proroga – spiega infine il ministro della Salute Lorenzin – è scongiurato il rischio che non si possano coprire tutti i posti disponibili nei corsi di formazione a causa della lentezza dello scorrimento delle diverse graduatorie del concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione in medicina”.

Articoli correlati
Il defibrillatore può salvare la vita: in vigore l’obbligo per le società sportive dilettantistiche
A fronte di migliaia di decessi l’anno causati da fenomeni cardiopatici improvvisi, finalmente operativa la norma che perfeziona il decreto Balduzzi del 2013: oltre ai defibrillatori a bordo campo, sarà obbligatorio anche personale formato per interventi d’urgenza
Formazione Medicina Generale: accesso all’esame senza abilitazione. Ecco cosa cambia
Cambiano le regole per iscriversi ai corsi di Medicina Generale. È quanto previsto da un decreto firmato nei giorni scorsi dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a seguito di una sentenza del TAR del Lazio
Vaccini, attivo da oggi l’1500, numero verde del Ministero della Salute
In linea medici ed esperti per chiarire le novità del decreto.
Vaccini, ufficialmente in vigore il decreto sull’obbligo. Ecco il testo punto per punto
Con la firma del Capo dello Stato, e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è ufficialmente in vigore il decreto sull’obbligo dei Vaccini da 0 a 16 anni, voluto dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin
Allarme Coca Cola, il Ministero della Salute ritira lotto non conforme
Caratteristiche anomale per alcune bottiglie di Coca Cola distribuite in città al sud Italia. Il Ministero della Salute lancia l'allarme: «Alto tasso di caffeina, acido fosforico e solfiti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Salute

È il fruttosio il killer dei nostri bambini. Nobili (Bambino Gesù): «Danni sul fegato. A 2 anni rischio obesità»

Uno studio dei ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù dimostra la correlazione tra consumo di alte quantità di fruttosio e sviluppo di malattie epatiche gravi. Valerio Nobili, specialis...