Lavoro 31 marzo 2015

FNOMCeO, la svolta annunciata è tutta al femminile con Roberta Chersevani presidente 

Soddisfazione e orgoglio dal mondo medico e istituzionale. Confermato Renzo alla guida degli Odontoiatri

Immagine articolo

Si tinge di rosa la presidenza della FNOMCeO. Come era ampiamente prevedibile, Roberta Chersevani è stata eletta con un vero e proprio plebiscito. Tutti e diciassette i componenti del Comitato Centrale, rinnovato con le elezioni della scorsa settimana, hanno votato per la massima carica dell’OMCeO di Gorizia.

Alla Vicepresidenza è stato nominato Maurizio Scassola dell’Ordine di Venezia. Nel ruolo di Segretario è stato confermato Luigi Conte. La carica di Tesoriere è stata attribuita a Raffaele Iandolo. Nessuna rivoluzione invece nella Commissione Albo Odontoiatri, alla cui guida è stato confermato Giuseppe Renzo con  Salvatore Onorati al Collegio dei Revisori dei Conti. Si apre comunque una nuova fase: Renzo ha già annunciato di voler più autonomia, non soltanto all’interno della FNOMCeO. Per quanto riguarda Roberta Chervesani avrà subito un’agenda fitta di appuntamenti e l’obbligo di dover affrontare le tante criticità che attanagliano gli operatori sanitari.

“A tutti chiederò una mano individuando gli ambiti in cui ognuno di voi è più bravo, per essere veramente una squadra in cui ognuno avrà il suo ruolo”, ha affermato la presidente Chersevani subito dopo la proclamazione. Le istituzioni e le principali organizzazioni e associazioni del mondo della sanità non hanno tardato ad esprimere il loro plauso alla neo-presidente. Tra i primi il ministro alla Salute, Beatrice Lorenzin: “Sono sicura che le sue indubbie capacità di aprirsi al dialogo la sapranno guidare nell’esercizio della sua funzione e rappresenteranno un valore aggiunto nella futura gestione delle Federazione.” Entusiasmo da parte di Anaao Assomed, che ha salutato l’elezione della Chersevani come “una scelta di grande coraggio e di ampia visione” e da Fassid/SNR: “Orgogliosi per la prima volta di una donna e radiologa alla guida della FNOMCeO”.  Le congratulazioni di Riccardo Cassi (Cimo): “Saprà sostenere al meglio la professione medica in questo momento così delicato della categoria” fanno eco a quelle di Gianfranco Milillo (Fimmg): “Sono convinto che saprà svolgere al meglio questo importante incarico”.

“I vertici della Federazione avranno la capacità di tenere compatta e unita la categoria per difendere e far progredire il ruolo dei camici bianchi all’interno del Ssn”. Così il presidente dell’OMCeO Roma e segretario Sumai – Assoprof, Roberto Lala. Infine, da donna a donna, l’appello ad un “maggiore impegno per i diritti dei medici italiani, soprattutto i più giovani e i precari, in un momento di grande difficoltà professionale, politico ed economico, e ad una rinnovata sensibilità contro una discriminazione che subiscono le donne medico convenzionate per quanto riguarda la maternità e le adozioni”. E’ questo l’auspicio di Pina Onotri, presidente Smi.

Articoli correlati
‘Dottore ma è vero che?’ il portale FNOMCeO per combattere le fake news
«Un'arma di difesa per il cittadino confuso dalla cattiva informazione e un supporto per il professionista sanitario» così Alessandro Conte del gruppo di lavoro comunicazione della FNOMCeO
Convenzione Mmg, Lorenzin sollecita accordo. Scotti (Fimmg): «Attendiamo arretrati, ci sono condizioni per Acn entro il 2018»
Il segretario dei medici di base chiarisce: «Auspichiamo un percorso negoziale rapido e concreto con la Sisac. Non siamo disponibili ad essere assimilati al pubblico impiego solo per i doveri e non per gli stessi diritti». Il ministero ha riattivato il tavolo in materia di medicina generale
Odontoiatria, la “Cenerentola” del Ssn. Iandolo (FNOMCeO): «Oltre 90% delle prestazioni è privato. Contrastare low cost e abusivismo»
Il neo Presidente della Commissione Albo Odontoiatri della Federazione degli Ordini spiega ai nostri microfoni il programma del suo mandato: «Necessario unificare i 21 sistemi sanitari regionali e puntare su odontoiatria sociale e formazione ECM»
Medicina Generale, firmato il Decreto che consente lo scorrimento della graduatoria per sei mesi
Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha consegnato il Decreto ai nuovi vertici della Federazione Nazionale Ordini dei Medici
Infezioni sessualmente trasmissibili in aumento: a rischio la fascia tra 15 e 24 anni
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, a livello globale, l’incidenza delle infezioni sessualmente trasmissibili è calcolata in un milione di nuove infezioni al giorno. In Italia, la fascia d’età più a rischio è quella dei giovani tra i 15 e i 24 anni, poco informati su come prevenirle, come si contraggono e come si curano. Per questo, nasce la […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici specializzandi, storica sentenza della Corte UE: «Risarcimenti triplicati e non scatta la prescrizione»

Simona Gori, (Direttore Generale Consulcesi): «Dopo 20 anni la Corte Ue conferma quanto abbiamo sempre sostenuto. Ora si apre una nuova giurisprudenza che i Tribunali dovranno recepire in tutti i gra...
Salute

Contratto medici, partita la trattativa. Sciopero revocato, ma l’aumento deve superare gli 85 euro

Partita all'Aran la trattativa per il rinnovo del contratto dei medici. Il primo effetto concreto è stato la revoca dello sciopero fissato per il 23 febbraio. Ma per arrivare alla agognata firma atte...
Lavoro

Scadenze fiscali: slitta all’8 febbraio il termine per invio dati tessera sanitaria. Ecco le altre date…

Stefano Rigo, Presidente della Commissione Fisco FIMMG: «Gli MMG hanno un’organizzazione fiscale semplice ma pagano lo scotto della posizione tra liberi professionisti e ‘pseudo-dipendenti’». ...