Gli Esperti Rispondono 2 novembre 2015

Il mondo delle assicurazioni

Cosa garantisce una polizza di assicurazione Infortuni?

di Assicurazione
Rispondono gli esperti di Sanitassicura

Sono un chirurgo addominale libero professionista. Alcuni anni orsono ho stipulato una polizza di assicurazioni  per gli eventuali infortuni nei quali avrei potuto incorrere sia durante l’attività professionale che nel tempo libero. Mi sono assicurato scegliendo somme abbastanza elevate (€ 500.000,00 per il caso della morte e altrettanti per il caso di Invalidità Permanente). Durante le vacanze nell’estate del 2014 sono stato vittima di un banale incidente in bicicletta che purtroppo mi ha ridotto sensibilmente la funzionalità del braccio destro. L’incidente ha fortemente compromesso la mia capacità di eseguire in piena sicurezza interventi chirurgici e pertanto ho dovuto riconvertire la mia attività con grave pregiudizio per le mie finanze. La compagnia mi ha riconosciuto una somma risibile, ulteriormente ridotta a causa della applicazione di una franchigia. Tale somma  non compensa certamente il danno da me sofferto. Mi chiedo: ma le polizze Infortuni funzionano in questo modo? Ma allora a cosa servono? Quale è la loro funzione sociale?

E’ innanzitutto necessario chiarire il funzionamento di una polizza Infortuni, soprattutto riguardo la garanzia dell’Invalidità Permanente, cioè del caso di menomazione della propria integrità fisica a seguito di un evento accidentale e violento. Il valore della Invalidità nelle polizze è prestabilito  in maniera eguale per ciascun tipo di professione a prescindere dalla diversa conseguenza che questa può procurare in relazione alla attività lavorativa di ciascuno. Esiste infatti una tabella che indica  gradi di invalidità eguale per tutti gli assicurati. Gli assicuratori parlano in questo caso di “indennizzo della Incapacità lavorativa generica” per la quale, in presenza del medesimo grado di Invalidità e naturalmente del medesimo capitale assicurato, l’indennizzo è eguale a prescindere dalla professione esercitata dall’assicurato. Il comportamento del suo Assicuratore risulta, quindi, corretto e legittimo. Aggiungo tuttavia che esiste la possibilità di sottoscrivere un polizza Infortuni che prevede la garanzia della Invalidità permanente specifica, riferita quindi alla propria professione. In questo modo il danno alla integrità fisica viene valutato in relazione alla specifica attività dell’assicurato. Esempio: nella polizza tradizionale la perdita anatomica del dito pollice può valere l’8% di invalidità. La polizza Infortuni che preveda l’Invalidità specifica per il medico chirurgo valorizza la perdita del pollice al 100% in quanto trattasi di menomazione che non consente la prosecuzione dell’attività professionale dell’Assicurato. La differenza è palese: con un capitale assicurato di € 100.000,00 l’Assicurato con la formula tradizionale otterrà un indennizzo di € 8.000,00 (anche meno se è prevista una franchigia);nel caso della polizza con la “specifica” l’Assicurato otterrà un indennizzo di € 100.000,00. Alcune Compagnie (non molte, in verità) offrono questo tipo di copertura; val pena pagare un premio un po’ più alto ma acquisire una copertura più aderente alle proprie esigenze.

Ennio Profeta – consulente SanitAssicura

Articoli correlati
Fiaba Onlus presenta il Premio Giornalistico “Angelo Maria Palmieri”
FIABA e la Biblioteca e Associazione Culturale “Angelo Maria Palmieri”, nell’intento di ricordare la figura di Angelo Maria Palmieri, giornalista scomparso a soli 30 anni nel 2011, bandiscono la 7^ edizione del Premio Giornalistico a lui intitolato. Il Premio è ispirato ai valori che hanno contrassegnato la vita di Angelo Maria: l’informazione e l’impegno sociale […]
Lazio, netto miglioramento su screening oncologici
«Secondo gli ultimi dati, è aumentato nel Lazio sia il numero degli inviti che quello delle adesioni alle campagne di screening oncologici. Nel 2017 gli inviti per gli screening di mammella, cervice uterina e colon retto, sono stati complessivamente 1 milione e 744.148 mila con un numero di adesioni pari a 470 mila e 608». Lo comunica in […]
IV edizione “Finanza per il sociale” Premio ABI – FEDUF – FIABA per giornalisti praticanti e allievi
Al via la quarta edizione del premio “Finanza per il sociale”, dedicato ai giornalisti praticanti e allievi delle scuole di giornalismo, per sostenere il loro impegno nel raccontare l’importanza della cultura finanziaria per il Paese. L’iniziativa, indetta per il quarto anno da ABI (Associazione Bancaria Italiana), Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEDUF) e […]
Roma, torna il «Roma best practices award», il premio per le buone pratiche in città
Il primo passo è invitare alla Buone Pratiche, facendo emergere le migliori idee, i progetti, le proposte e soprattutto le soluzioni più innovative e produttive per Roma. Il secondo è metterle in rete e unire le forze tra associazioni, scuole, aziende, comunità, istituzioni o singoli cittadini: dall’istruzione all’ambiente, dalla salute al benessere, dalla cultura allo […]
Torino, Ospedale Mauriziano: nasce l’app che misura il dolore dei neonati
Quanto soffre mio figlio? Ѐ la domanda che ogni mamma si rivolge ogni giorno e che ora troverà risposta. Come riporta La Stampa, infatti, nasce la prima app medica che misura la sofferenza del bambino ed i suoi parametri vitali. Il dispositivo, messo a punto da un team di pediatri, epidemiologi, ingegneri e statistici, è stato inventato […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici specializzandi, storica sentenza della Corte UE: «Risarcimenti triplicati e non scatta la prescrizione»

Simona Gori, (Direttore Generale Consulcesi): «Dopo 20 anni la Corte Ue conferma quanto abbiamo sempre sostenuto. Ora si apre una nuova giurisprudenza che i Tribunali dovranno recepire in tutti i gra...
Salute

Contratto medici, partita la trattativa. Sciopero revocato, ma l’aumento deve superare gli 85 euro

Partita all'Aran la trattativa per il rinnovo del contratto dei medici. Il primo effetto concreto è stato la revoca dello sciopero fissato per il 23 febbraio. Ma per arrivare alla agognata firma atte...
Lavoro

Scadenze fiscali: slitta all’8 febbraio il termine per invio dati tessera sanitaria. Ecco le altre date…

Stefano Rigo, Presidente della Commissione Fisco FIMMG: «Gli MMG hanno un’organizzazione fiscale semplice ma pagano lo scotto della posizione tra liberi professionisti e ‘pseudo-dipendenti’». ...