Giovani 2 febbraio 2018

Medicina Generale, firmato il Decreto che consente lo scorrimento della graduatoria per sei mesi

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha consegnato il Decreto ai nuovi vertici della Federazione Nazionale Ordini dei Medici

Immagine articolo

«È un atto di rispetto per tutta la Professione». Con queste parole il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha consegnato il decreto che consente lo scorrimento della graduatoria per l’accesso al corso di Medicina Generale  del triennio 2017-2020 per sei mesi e non solo per i 60 giorni previsti dalla legge.

In questo modo sarà possibile riassegnare tutti i posti resi vacanti per cancellazione, rinuncia o decadenza. Nel 2017 si è verificato uno sfasamento tra il concorso  per il Corso di formazione in Medicina Generale e i Concorsi per l’accesso alle Scuole, il che avrebbe fatto sì che non tutti i posti lasciati liberi dai vincitori del primo che avessero poi preferito entrare nelle scuole potessero poi essere riassegnati. E questo a dispetto della prossima carenza di Medici di Medicina Generale, più volte denunciata dalla FNOMCeO e dalle Associazioni Sindacali.

Con questo atto il Ministro ha accolto il nuovo Esecutivo della FNOMCeO: il Presidente Filippo Anelli, il Vicepresidente Giovanni Leoni, il Segretario Roberto Monaco, il Tesoriere Gianluigi D’Agostino, il Presidente della Commissione Albo Odontoiatri Raffaele Iandolo.

«Ringraziamo il Ministro per questo provvedimento che andrà a ‘tamponare’ una situazione difficile – ha dichiarato Filippo Anelli – e sottolineiamo la necessità di avere un aumento delle borse, sia per il Corso in Medicina Generale, sia per le Scuole di Specializzazione. Gli errori di programmazione del passato stanno già causando, in molte Regioni, una carenza di Medici di Medicina Generale. È necessario porre rimedio al più presto, aumentando il numero delle borse e approvando il nuovo Accordo Collettivo Nazionale che renda flessibile il rapporto tra numero di medici e cittadini: due provvedimenti indispensabili se si vuole garantire la medicina del territorio».

Il Ministro ha preso atto delle richieste, specificando che l’aumento delle borse potrà essere effettuato – come richiesto dalla FNOMCeO – anche utilizzando finanziamenti dellEnpam e di altre fondazioni. Ha condiviso l’idea di un Tavolo di lavoro sulla Sicurezza degli operatori sanitari e la violenza contro i medici, includendo i Nas e mettendo a disposizione tutte le informazioni del Ministero per l’elaborazione di linee guida. Si è resa inoltre disponibile a modificare il decreto di nomina dei componenti l’Osservatorio delle buone pratiche previsto dalla Legge Gelli sulla sicurezza delle cure, includendo anche la FNOMCeO. Si è dichiarata pronta a individuare soluzioni normative che consentano alle colleghe in gravidanza di recuperare il percorso formativo lasciato in sospeso per la maternità senza ulteriori penalizzazioni.

«Condivido appieno la vostra sensibilità alle questioni della fragilità, della povertà e delle diseguaglianze, che informano il programma FNOMCeO del prossimo triennio – ha concluso il Ministro, assicurando la piena apertura alle istanze della Professione su queste tematiche.

Articoli correlati
MMG in formazione: «Voglio essere il medico di tutti, ma manca un Erasmus in camice bianco»
Dai motivi che li hanno spinti verso questa strada alle prospettive future, Francesca Tomei, Rocco Santarone e Marco Lombardi raccontano a Sanità Informazione cosa significa essere un medico in formazione specifica in medicina generale. E non risparmiano critiche ad un corso che potrebbe migliorare sotto diversi punti di vista…
ECM, il Presidente FNOMCeO Anelli: «Ordini sollecitino iscritti su formazione. Verifica dei crediti del triennio 2014-2016 comincerà dal 2019»
Il Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici, in una nota, ribadisce che «l’aggiornamento professionale resta un dovere di ogni medico» e annuncia le prossime scadenze in materia
«Diseguaglianze, formazione ed ex specializzandi, le prime sfide del Ministro Grillo». Intervista al Presidente FNOMCeO Filippo Anelli
Tutti i nodi da sciogliere sul tavolo del nuovo Governo: «Un’Italia divisa in due, la fuga di cervelli e una programmazione da riorganizzare: la partita è aperta»
Legge Lorenzin: approvati i decreti attuativi per Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici
«Questo è un momento di svolta storico nella nostra professione perché arriva alla fine di un iter lungo che ha permesso di dare il giusto valore e riconoscimento a una professione con un ruolo sempre più fondamentale e centrale nella tutela della salute pubblica» così Nausicaa Orlandi, Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici
Dalla FNOMCeO alla FIMMG, coro di ‘auguri’ dal mondo della Sanità al Ministro Grillo. E su Facebook i militanti chiedono la fine dell’obbligo vaccinale
L’esponente del Movimento Cinque Stelle è il 36esimo inquilino di Lungotevere Ripa. Tanti i dossier sul tavolo: dal contratto alle aggressioni ai medici. Il virologo Burioni: «È doveroso giudicare il nuovo Ministro sui fatti e non in base a un pregiudizio»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

È Giulia Grillo il nuovo Ministro della Salute: ecco come la pensa su vaccini, liste d’attesa e intramoenia

Il medico, nato a Catania il 30 maggio di 43 anni fa, è stata indicata per il dicastero della Salute del Governo Conte. Spesso presente in prima linea alle iniziative sindacali unitarie dei medici, t...
Politica

Corruzione in sanità, Sileri (M5S): «Toglie risorse a pazienti, combatterla sarà priorità del governo Conte»

«La lotta alla corruzione fa parte del contratto di governo. Io come medico vivo la corruzione in sanità che mangia gran parte del fabbisogno destinato ad i pazienti» così il chirurgo e senatore d...
Salute

Contratto medici, Quici (CIMO): «Aran ci propone copia e incolla del comparto sanità. Ma noi non firmeremo testi peggiorativi»

Il Presidente del sindacato si dice ‘arrabbiato’ per l’andamento delle trattative sul rinnovo contrattuale. E spiega: «Lo Stato ha incluso le risorse nel Fondo sanitario nazionale mentre le reg...