Formazione 19 ottobre 2016

Sanzioni ECM, parla il medico competente depennato: «Ho perso tanto, danni economici e professionali»

La testimonianza di un medico competente, prima cancellato dall’elenco perché non in regola con gli obblighi formativi e poi riammesso: «Dopo l’esclusione ho perso sedi di competenza e sono stato sostituito. Un danno di oltre 20mila euro»

Educazione continua in medicina, anche questo triennio è agli sgoccioli ed è partita la rincorsa affannosa al conseguimento degli ultimi crediti formativi. Onde evitare i provvedimenti disciplinari conseguenti alla violazione della normativa, i camici bianchi devono, entro il 31 dicembre, terminare gli aggiornamenti. Vale la pena ricordare le sanzioni disciplinari in cui sono incappati circa 5mila medici competenti nel triennio 2011-2013 che per non aver conseguito la formazione obbligatoria richiesta, oltre i danni economici e la perdita della fiducia nel rapporto con i pazienti, sono stati depennati dagli elenchi ministeriali.

A questo proposito Sanità Informazione ha ascoltato la testimonianza di Ugo Esposito, uno dei 5mila medici competenti depennati dagli elenchi del Ministero perché inadempiente rispetto alla formazione obbligatoria. Il dottor Esposito ha poi recuperato il suo posto negli elenchi completando numerosi corsi Fad, ma l’esperienza ha lasciato strascichi non proprio piacevoli: «I provvedimenti disciplinari in cui sono incappato per non aver terminato la formazione obbligatoria mi hanno creato dei danni economici rilevanti – racconta il medico del lavoro -. Molte aziende appena visto il depennamento del mio nome dall’elenco del Ministero, non mi hanno più chiamato e oltre a perdere sedi di competenza sono stato anche sostituito da altri professionisti».

Il medico ribadisce che le conseguenze disciplinari attuate nei suoi confronti gli hanno procurato un grosso danno: «Economicamente parlando ho subito una perdita di 20mila euro. Ma il danno non è stato solo finanziario, – prosegue – ma anche morale. Subire la cancellazione dagli elenchi perché nell’anno 2011 ero in difetto di 50 crediti formativi è grave».

Articoli correlati
ECM, no all’assunzione e carriera bloccata per chi non si mette in regola
Tutti i chiarimenti: certificazione ECM requisito anche per impiego nel privato e in enti pubblici. Il triennio formativo sta per terminare e sono tanti i medici ancora in ritardo. Stella (OMCeO Varese): «Formazione a macchia di leopardo, solo il 40-43% dei medici ha completato appieno il proprio percorso». Orlandi (Chimici): «Aggiornarsi per la salute della collettività»
Emergenza Sorrisi in Siria, Abenavoli: «Formare i medici. Ci vuole grande volontà»
Prosegue la missione dei medici volontari di Emergenza Sorrisi. Il presidente Abenavoli: «Il nostro obiettivo primario è formare i medici locali per renderli autonomi nell’affrontare le emergenze. Da parte nostra occorre un forte spirito di partecipazione, ma anche un po’ di incoscienza»
Tutte deducibili le spese per ECM e Congressi. Ecco cosa cambia per i medici…
L'articolo 5 del Jobs Act modifica l'attuale regime di deducibilità di alcune spese inerenti alla formazione dei medici e di tutti i lavoratori autonomi. Il nuovo regime prevede l'integrale deduzione, entro un limite massimo annuale, delle spese per l'iscrizione a master e a corsi di formazione o di aggiornamento professionale
«I nostri giovani chirurghi scappano all’estero». SIC spiega perché e come evitare la “fuga”
Risorse, formazione, aggiornamento ECM le note dolenti. Ma le iniziative delle Società Scientifica e le partnership per gli under 35 possono finalmente segnare una svolta. Intervista al Segretario/Tesoriere di Sic, il dottor Luciano Landa.
Un SMS per regalare “Accoglienza e Sorrisi”
Su RaiUno la missione di Emergenza Sorrisi in Burkina Faso. Abenavoli: «I medici ci sono, mancano materiali e mezzi per operare». Restituire un sorriso ai bambini affetti da malformazione facciale come il labbro leporino. Ecco la missione del professore Fabio Massimo Abenavoli presidente di Emergenza Sorrisi. Per aiutare i volontari fino al 30 ottobre è attiva la campagna “Accoglienza e Sorrisi” SMS solidali dal valore di 2 Euro al numero 45520
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Ecm

RITARDO ECM, scatta l’accertamento del Ministero: 3500 medici cancellati

Documento esclusivo di Sanità Informazione sui medici competenti: ecco la comunicazione ufficiale del Ministero della Salute a tutti gli OMCeO di Italia. «Va accertato il conseguimento dei crediti E...