Formazione 19 dicembre 2016

ECM, per Natale la formazione diventa social e sbarca su facebook

Un modo originale e divertente per sdrammatizzare una delle tematiche più attuali e sentite dal mondo medico. Tre clip per conoscere tutti i servizi forniti per la professione sanitaria e il tempo libero. Consulcesi Group: «Da sempre a fianco dei medici, con i social strizziamo l’occhio anche ai più giovani»

Tre clip divertenti, realizzate dall’agenzia Docta Comunicazione, sono il volto scanzonato con cui Consulcesi Group, realtà leader da oltre 20 anni nella tutela dei camici bianchi, vuole presentarsi alla comunità di Facebook. Il messaggio si rivolge ai medici, soprattutto ai professionisti più giovani e affronta, con una sottile vena ironica, un argomento di grande attualità, particolarmente sentito dal settore: la formazione continua obbligatoria. Stando ai più recenti dati forniti da uno studio dell’Osservatorio Internazionale della Sanità (OIS) sull’educazione obbligatoria delle professioni sanitarie, meno della metà dei medici (per la precisione, il 47%, che scende al 37,9% nel caso degli under 45) è in regola con l’aggiornamento.

Il protagonista dei tre sketch è per l’appunto un medico che ha sottovalutato l’importanza della formazione e si rende conto della gravità della sua condotta solo in prossimità del Natale. Infatti, intento a festeggiare le feste con la sua famiglia, in un clima che ricorda il racconto di “Christmas Carol” di Charles Dickens, il medico inadempiente riceve una visita dal ‘fantasma ECM’ che gli ricorda il dovere di aggiornarsi per ottemperare agli obblighi della sua professione. La soluzione per cacciare il fantasma? È contenuta in uno dei pacchi che la moglie, insieme ai tre figli, ha regalato al marito. Dopo una cravatta e un maglione, il medico scarta un regalo in cui trova tutta l’offerta di Consulcesi Club, contenente servizi ormai diventati indispensabili per organizzare al meglio la vita lavorativa e il tempo libero del professionista sanitario.

«Si tratta – spiegano da Consulcesi Group – di una tappa molto importante del nostro percorso di avvicinamento i giovani, quella fascia di professionisti che più delle altre risulta, al momento, estremamente penalizzata sotto diversi punti di vista: dal numero chiuso per l’accesso alle Facoltà di Medicina e Chirurgia al test di ingresso per le scuole di specializzazione, dal blocco del turnover fino alle situazioni di precariato diffuso. Sono tanti i problemi che i medici del futuro devono affrontare e noi vogliamo essere al loro fianco, così come lo siamo stati e continuiamo a farlo con i loro colleghi più “anziani”. I social, e in particolare Facebook, sono il principale canale di intrattenimento usato dai giovani. È lì che si informano, parlano tra loro, prendono decisioni. Poter entrare in contatto con loro anche su una piattaforma come questa rappresenta un’attenzione nei loro confronti che abbiamo già manifestato di recente grazie all’accordo stretto con le principali Associazioni, Enti, OMCeO e Sindacati Medici italiani, con il quale abbiamo garantito due anni di formazione e servizi gratuiti a tutti i medici Under 35 iscritti».

Gli iscritti al Club hanno infatti accesso ai corsi di aggiornamento per adempiere all’obbligo formativo (ormai in scadenza) e conseguire tutti i 150 crediti ECM obbligatori tramite la più ricca piattaforma per la FAD (Formazione a Distanza) del web, con oltre 100 corsi suddivisi in cinque collane tematiche (Legale, Sicurezza, Manageriale, Medicina ed Informatica) e con la novità assoluta dei “Film Formazione”; un servizio di consulenza assicurativa gratuito attraverso il partner SanitAssicura; lo scudo legale completo, in collaborazione con DAS, per essere sempre protetto a lavoro. Possono inoltre usufruire dei vantaggi assicurati dal Piano Sanitario integrativo “Salute Doc” e dall’innovativa App MyDott (che migliora il dialogo tra medico e paziente attraverso un’applicazione per smartphone e tablet completamente personalizzabile), e da tante altre convenzioni esclusive per il tempo libero e non solo. Per ulteriori informazioni sui servizi forniti dal Club e su come iscriversi, è possibile contattare oltre mille consulenti dedicati che rispondono al numero verde 800.122.777 e sul sito internet www.consulcesi.it.

Articoli correlati
Bologna, M5S: «Riconoscere l’estetica oncologica»
«La Regione Emilia-Romagna chieda al ministero della Salute di riconoscere la figura professionale in estetica oncologica». Ѐquesta la richiesta di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del Movimento 5 stelle contenuta in una risoluzione che sarà discussa nelle prossime sedute dell’Assemblea legislativa. «Visto che ad una nostra interrogazione presentata qualche settimana fa, che chiedeva appunto l’inserimento dei tatuaggi medici tra i […]
Donne vittime di violenza: il Veneto crea i “professionisti dell’emergenza”
La Regione Veneto ha avviato un piano d’azione straordinario per supportare le donne vittime di violenza, dal momento in cui arrivano al pronto soccorso fino all’accesso nei centri antiviolenza e alle case “rifugio”. Questi sono gli obiettivi del percorso di formazione per i “professionisti dell’emergenza” attivato sulla base delle “linee guida per le aziende sanitarie e […]
Paura di rimanere ‘sconnessi’? «Attenzione la dipendenza può avere gravi conseguenze» il monito della Ministra Fedeli
Dal cyberbullismo alle fake news, l’uso distorto ed improprio del web preoccupa. La titolare del dicastero dell'Istruzione: «Occorre un patto educativo tra scuola, famiglie, istituzioni e media»
Formazione continua, turni di lavoro e turnover: quando gestire un ospedale diventa un gioco…
Milioni di persone in tutto il mondo vestono ogni giorno per divertimento i panni del Direttore di una struttura sanitaria. Fun Hospital è il gioco della Orange Games che presenta una sanità leggera e piacevole, ma che affronta problemi reali
Aggiornamento medici: Policlinico Palermo ed Omceo firmano protocollo
L’Azienda ospedaliera universitaria-Policlinico Paolo Giaccone di Palermo ha affidato la gestione della formazione e dell’aggiornamento professionale per i medici della struttura ospedaliera all’Ordine dei medici di Palermo. Ѐ stato infatti siglato un protocollo tra le due istituzioni, a firma del commissario dell’Azienda ospedaliera Fabrizio De Nicola e il presidente dell’Omceo di Palermo Toti Amato. Obiettivi dell’accordo? Avere medici sempre […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici specializzandi, storica sentenza della Corte UE: «Risarcimenti triplicati e non scatta la prescrizione»

Simona Gori, (Direttore Generale Consulcesi): «Dopo 20 anni la Corte Ue conferma quanto abbiamo sempre sostenuto. Ora si apre una nuova giurisprudenza che i Tribunali dovranno recepire in tutti i gra...
Lavoro

Pensioni, tutte le soluzioni per aumentare l’importo con aliquota e riscatto: le scadenze al 31 gennaio

Versando una quota contributiva aggiuntiva, una volta in pensione si percepirà un importo maggiore. Ma oltre all’aliquota modulare, riservata ad alcune categorie, l’Enpam offre altri utili strume...
Lavoro

Scadenze fiscali: slitta all’8 febbraio il termine per invio dati tessera sanitaria. Ecco le altre date…

Stefano Rigo, Presidente della Commissione Fisco FIMMG: «Gli MMG hanno un’organizzazione fiscale semplice ma pagano lo scotto della posizione tra liberi professionisti e ‘pseudo-dipendenti’». ...