10
OTT17

Transbronchial cryobiopsy in diffuse parenchymal lung disease

  • Ravenna Via Alfredo Baccarini, 30, Ravenna, RA, Italia
  • Biblioteca Classense
  • 10 Ottobre 2017
  • 11 Ottobre 2017

Si terrà a Ravenna dal 10 all’11 Ottobre, presso la prestigiosa Biblioteca Classense, la IV edizione del Meeting “Transbronchial cryobiopsy in diffuse parenchymal lung disease”, meeting internazionale che richiamerà in Italia esperti provenienti da tutto il mondo (Europa, Asia, America, Australia) e che gode del patrocinio del Comune di Ravenna e dell’European Respiratory Society (ERS).

Al centro del dibattito e del confronto sarà una metodica bioptica polmonare mini-invasiva applicata alla gestione dei pazienti affetti da malattie polmonari. Esperti internazionali si confronteranno sui progressi e le evoluzioni di un approccio clinico che prevede che la biopsia polmonare venga eseguita con sonde raffreddate alla temperatura di -50° Celsius e per via endoscopica. Ciò consente di ridurre in maniera significativa le complicanze che si osservano in seguito all’applicazione della procedura classica rappresentata dalla biopsia polmonare chirurgica.

Promotore dell’evento di elevato tenore scientifico è, da sempre, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), attenta alle innovazioni che interessano l’ambito della pneumologia interventistica e delle Fibrosi Polmonari e pronta a favorirne diffusione e conoscenza. Direttori scientifici del meeting ravennate sono Stefano Gasparini, Presidente AIPO e Venerino Poletti Presidente eletto, autorità riconosciute a livello internazionale per il loro ruolo nell’ambito delle pneumopatie diffuse e della pneumologia interventistica.

 

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...