20
SET17

La presa in carico del paziente cardiovascolare cronico: aspetti clinici, economici ed organizzativi

  • Roma Piazza di Pietra, Roma, RM, Italia
  • Sala Giunta del Tempio di Adriano
  • 20 Settembre 2017
  • 20 Settembre 2017

In una società sempre più anziana come la nostra, la presa in carico del paziente nel trattamento delle patologie croniche cardiovascolari rappresenta una delle sfide più significative a cui il Servizio Sanitario Nazionale italiano deve e dovrà far fronte nel prossimo futuro. Un confronto continuo tra i principali attori del Sistema sui diversi aspetti del fenomeno, è utile nonché necessario, al fine di individuare nel modo più efficace soluzioni orientate all’ottimizzazione sia del percorso di cura del paziente sia dell’utilizzo delle risorse disponibili. La complessità di questo argomento deriva, infatti, dalla necessità da un lato di garantire la sostenibilità economico/finanziaria del SSN, presupposto necessario per la sua esistenza futura e, nel contempo dalla necessità di garantire il miglior trattamento possibile. La giornata di approfondimento “La presa in carico del paziente cardiovascolare cronico: aspetti clinici, economici ed organizzativi” si pone, quindi, l’obiettivo di mettere a confronto i punti di vista di tutti gli attori coinvolti in tale processo, orientando il dibattito all’individuazione e alla condivisione di soluzioni da
mettere in atto nel breve e nel lungo termine.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi: 62 milioni di euro di rimborsi. Ma arriva la prescrizione…

Lavra (OMCeO Roma): «Felice per i colleghi rimborsati, Consulcesi patriottica». Andrea Tortorella (Ad Consulcesi): «Cifra emblematica, consigliamo a tutti i camici bianchi di muoversi prima della p...
Lavoro

Medici di famiglia, Lorenzin: «Sono le nostre braccia sul territorio. Più risorse da Def e fondi regionali»

«Investiamo sul capitale umano, i nostri medici di famiglia sono l’anello forte della catena» così il Ministro Lorenzin intervistata al 74° Congresso Nazionale Fimmg. Ecco le ultime novità su D...
Lavoro

«Ritardi e penalizzazioni, no a Italia senza medici» parla Noemi Lopes (FIMMG Giovani), in piazza il 28 settembre

«Un ricambio generazionale sempre più ingessato, una fuga di cervelli sempre più massiccia, crollo della medicina generale: ecco il futuro del comparto medico italiano». Bando per l’accesso alle...