20
GEN18

La comunicazione paziente-medico, parliamone insieme

  • Torino Strada del Fortino, 36, Torino, TO, Italia
  • Centro Congressi Hotel Fortino
  • 20 Gennaio 2018
  • 20 Gennaio 2018

Si parla molto della comunicazione medico-paziente e di quanto questa possa influenzare gli esiti della cura. Quasi dimenticata, invece, è la comunicazione paziente-medico ed i tanti interrogativi che questa risveglia. Quanto il paziente può influenzare l’atto medico? La parola, l’atteggiamento, l’approccio del malato possono influire sul comportamento del medico? La
relazione paziente-medico è solo basata sulla comunicazione? Il Convegno non vuole insegnare ad essere buoni pazienti o bravi medici ma far riflettere sui compiti e sulle responsabilità di entrambi. Vuole inoltre far acquisire una maggior consapevolezza ed esperienza nella relazione in cui sia il paziente che il medico sono protagonisti ed evidenziare l’importanza del legame, della tela che li unisce e che deve essere tessuta da entrambe le parti.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Dal corso MMG a Montecitorio, la storia di Rosa Menga (M5S): «Noi medici di famiglia portavoce dei pazienti in Parlamento»

È uno dei più giovani parlamentari della XVIII Legislatura e frequenta il corso di formazione in medicina generale: «Serve una visione meno ospedalocentrica dell’assistenza sanitaria. Telemedina ...
Diritto

Consenso informato, l’avvocato Pittella: «Per medico meno responsabilità civile o penale»

«I giudici in caso di contenzioso chiedono al paziente se è stato correttamente informato. Ma come si fa a saperlo? Un video, un audio, un consenso scritto in presenza dei testimoni? Questo è quell...
Formazione

Numero chiuso, 800 posti in più a Medicina. Gaudio (Sapienza): «Necessari per far fronte a carenza medici»

Saranno 9779 gli aspiranti camici bianchi che potranno immatricolarsi in autunno. Comunicate anche le date dei test: si inizia il 4 settembre con Medicina e Odontoiatria, il 5 con Veterinaria, il 12 s...