21 maggio 2018

Walter Ricciardi

Presidente della World Federation of Public Health Association (Wfpha)

Il candidato italiano Walter Ricciardi, Presidente dell’Iss, è stato eletto Presidente della World Federation of Public Health Association (Wfpha). Ha sconfitto per 29 voti a 19 lo statunitense Georges Benjamin, Direttore generale dal 2002 dell’American Public Health Association (Apha, la più grande associazione di sanità pubblica del mondo). «Sono onorato di portare la grande tradizione […]

Il candidato italiano Walter Ricciardi, Presidente dell’Iss, è stato eletto Presidente della World Federation of Public Health Association (Wfpha). Ha sconfitto per 29 voti a 19 lo statunitense Georges Benjamin, Direttore generale dal 2002 dell’American Public Health Association (Apha, la più grande associazione di sanità pubblica del mondo).

«Sono onorato di portare la grande tradizione della Sanità pubblica italiana ai vertici mondiali. Grazie alla SItI che mi ha candidato e al professor Signorelli per il suo decisivo supporto» ha dichiarato Ricciardi dopo l’elezione, ringraziando anche Eupha per avere proposto e sostenuto la sua candidatura.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

È Giulia Grillo il nuovo Ministro della Salute: ecco come la pensa su vaccini, liste d’attesa e intramoenia

Il medico, nato a Catania il 30 maggio di 43 anni fa, è stata indicata per il dicastero della Salute del Governo Conte. Spesso presente in prima linea alle iniziative sindacali unitarie dei medici, t...
Politica

Corruzione in sanità, Sileri (M5S): «Toglie risorse a pazienti, combatterla sarà priorità del governo Conte»

«La lotta alla corruzione fa parte del contratto di governo. Io come medico vivo la corruzione in sanità che mangia gran parte del fabbisogno destinato ad i pazienti» così il chirurgo e senatore d...
Salute

Leucemia infantile, tra le cause anche la mancata esposizione ai microbi. La ricerca pubblicata su Nature

Il Professor Greaves, autore dello studio: «L’incidenza della leucemia linfoblastica acuta infantile è maggiore nei Paesi sviluppati, non a causa di onde elettromagnetiche o agenti chimici, ma deg...